Operazione antidroga dei carabinieri di Palmanova

Sequestro di 4 chilogrammi di marijuana, un chilo di hashish, ulteriori 200 grammi di marijuana, 15 pastiglie di ecstasy e vario materiale atto al confezionamento e al frazionamento, due cittadini italiani tratti in arresto, questi i risultati dell’ennesima operazione antidroga condotta dai Carabinieri del NORM della Compagnia di Palmanova.
L’operazione è stata  eseguita durante un mirato servizio operativo predisposto e  attuato per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nel Comune di Cervignano del Friuli e permetteva di rinvenire nel corso di una perquisizione domiciliare, effettuata nella serata del 23 maggio 2017 appunto 4 kg circa di marijuana, 1 Kg circa di Hashish e una piccola quantità di Eroina e materiale utile al frazionamento e al successivo spaccio. La sostanza stupefacente veniva rinvenuta nell’appartamento e nella disponibilità di un cittadino italiano,  David Gaspardis di 36 anni, residente a Cervignano del Friuli, tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La sostanza stupefacente, se fosse stata immessa sul mercato, avrebbe fruttato tra i 50.000 e i 60.000 euro. Nel corso della stessa attività investigativa, tre giorni dopo, veniva tratto in arresto Maurizio Luca Platania di 45 anni, residente a Gonars, trovato in possesso di 200 gr circa di Marijuana, 15 pastiglie di ecstasy e materiale utile allo spaccio. L’attività condotta dai militari dell’Arma è stata comunicata solo oggi al termine delle serrate indagini che hanno permesso altresì, non solo di individuare ed indentificare gli acquirenti delle sostanze stupefacenti, ma anche di ricostruire l’intera filiera di spaccio condotta dalle persone arrestate di cui il primo risulta attualmente posto agli arresti domiciliari.

Potrebbero interessarti anche...