Patriarca Bertrando, percorso bibliografico dal sito Riviste Friulane

Il 6 giugno 1350 veniva ucciso, presso San Giorgio della Richinvelda, il patriarca Bertrando, uno dei più conosciuti, e amati, tra coloro che ressero le sorti del Patriarcato di Aquileia, che fu chiamato a guidare nel 1334 dopo aver ricoperto vari incarichi presso la Curia avignonese (era originario di Saint Geniès nel Quercy, in Francia). Giunse in Friuli in età già avanzata, ma con un preciso piano di riforme istituzionali ed ecclesiastiche da compiere. Dimostrò grandi abilità amministrative, diplomatiche e militari, ma fu anche fautore delle arti e della cultura e si distinse per la carità verso i poveri. Rivendicò i diritti della Chiesa aquileiese, attirandosi l'ostilità di nobili locali, che congiurarono contro di lui fino a tendergli l'agguato mortale.

Le riviste friulane ci invitano a scoprire, attraverso numerosi contributi da poter leggere e scaricare liberamente, la figura di questo grande patriarca e delle vicende legate alla sua morte. Sul web da alcune settimane, il sito www.rivistefriulane.it si è rivelato durante il periodo legato all’emergenza Covid-19 uno degli strumenti più apprezzati e fruiti dagli utenti. E proprio dalle riviste storiche di casa nostra, anche in questo anniversario particolarmente significativo per i Friulani la Società Filologica propone un interessante percorso di lettura e consultazione attraverso il quale poter leggere e scaricare liberamente in formato pdf numerosi contributi sull’argomento: Pio Paschini, Pier Silverio Leicht, Giovan Battista Corgnali sono alcune delle prestigiose firme che compaiono su Ce fastu?, Sot la Nape (Società Filologica Friulana), Memorie Storiche Forogiuliesi (Deputazione di Storia Patria per il Friuli), Atti dell’Accademia Udinese di Scienze Lettere ed Arti, Atti dell’Accademia San Marco di Pordenone, La Panarie (Nuova Base editrice).
Il percorso è accessibile dal sito rivistefriulane.it, al link:
http://www.rivistefriulane.it/percorsi/in-morte-del-patriarca-bertrando/

------------------------------------------------------------------------

Il portale rivistefriulane.it mette a disposizione degli utenti migliaia di articoli di storia e cultura friulana: vi si trovano, catalogate e completamente digitalizzate, alcune delle riviste storiche del nostro territorio: Ce fastu? e Sot la Nape, pubblicate dalla Società Filologica Friulana, le Memorie Storiche Forogiuliesi, della Deputazione di Storia Patria per il Friuli, gli Atti dell’Accademia Udinese di Scienze Lettere ed Arti, gli Atti dell’Accademia San Marco di Pordenone e la Panarie, edita da La Nuova Base.
“Il progetto è nato dalla collaborazione di enti e istituzioni regionali – spiega Federico Vicario, presidente della Società Filologica. Si tratta di uno strumento innovativo che permette la consultabilità on line di un notevole patrimonio di documenti e fonti per la storia del Friuli e sviluppa, attraverso l’utilizzo delle risorse in linea, dei percorsi di conoscenza e fruizione delle stesse”. L’impegno della Società Filologica nel progetto è stato davvero notevole con la digitalizzazione di più di 23.000 articoli, pubblicati dagli inizi del Novecento ai giorni nostri. Il portale è un work in progress e l’intento della Società Filologica è di proseguire con la digitalizzazione di altre riviste friulane.