Il pianista Andrea Bacchetti ospite de “I Concerti Cividalesi”. L’evento musicale, in programma domenica 18 dicembre

Il noto e apprezzato pianista Andrea Bacchetti, presenza fissa nelle fortunate trasmissioni di Piero Chiambretti, si esibirà, assieme a Giuseppe Nova, nell’ambito dell’evento musicale “I Concerti Cividalesi”, dedicato alla memoria dell’avvocato Antonio Picotti, punto di riferimento culturale della città ducale, che li concepì alla fine degli anni ’70. La manifestazione, giunta alla XXXVI edizione, è organizzata dall’associazione culturale Sergio Gaggia di Cividale. Domenica 18 dicembre, alle 18, nella sala della Fondazione, a Bottenicco di Moimacco, sarà possibile ascoltare un programma interamente dedicato al Bach galante, con alcuni dei più importanti brani profani dedicati al flauto e alla tastiera. Giuseppe Nova si esibirà con il suo flauto d’oro, coadiuvato da Andrea Bacchetti, che suonerà come solista il celebre “Concerto Italiano”. Quest’anno, anche il Comune di Moimacco e il Rotary club di Cividale si sono aggiunti alla cordata di enti e associazioni (associazione Gaggia, capofila, Regione Fvg, Comune di Cividale, Pro loco, Lions e Inner Wheel club, Fondazione de Claricini, Grande Oriente d’Italia, associazione Progetto Patriarcato e associazione Studi Storici) che, nel 2013, si è formata, su iniziativa della Gaggia, con il preciso intento di ricordare l’avvocato cividalese. «Ai “Concerti Cividalesi”, nati subito dopo il terremoto del ’76 in una cittadina profondamente diversa dall’attuale – spiega Andrea Rucli, presidente dell’associazione Gaggia – è riconosciuto un valore simbolico e un posto di primo piano nella storia della Reinaissance di Cividale».

Potrebbero interessarti anche...