Il Piano di gestione rifiuti criteri per la localizzazione

redazionefriuliserainfo@friulisera.it
La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell’assessore all’Ambiente Sara Vito, ha approvato in via preliminare il Piano regionale di gestione rifiuti, un progetto finalizzato alla definizione dei criteri per la localizzazione in regione degli impianti di recupero e smaltimento dei rifiuti.
rifiuti.Il documento, di cui la Giunta aveva preso atto con una delibera del 9 ottobre 2015, è stato aggiornato sulla base dei pareri pervenuti in fase di consultazione preliminare nell’ambito della Valutazione Ambientale Strategica (VAS).
Il documento approvato, che fa parte del Piano regionale di gestione rifiuti e che viene per la prima volta adottato dalla Regione, dovrà ora essere inviato al Consiglio regionale e al Consiglio delle Autonomie Locali (CAL) per l’acquisizione dei pareri di competenza.
i siti.  I criteri  previsti subordinano la localizzazione degli impianti di trattamento dei rifiuti da parte di soggetti pubblici o privati a vincoli e limitazioni di natura fisica, tecnica, ambientale, sociale ed economica che concorrono ad assicurare un impatto ambientale sostenibile, oltre a indicare idonee misure di compensazione e a rispettare le fasce di rispetto imposte dalla normativa. Nel documento sono assicurati diversi livelli di tutela: dalla preclusione totale di ogni possibile insediamento di impianti, a causa della presenza di vincoli derivanti dalla normativa nazionale e regionale o di condizioni oggettive di incompatibilità, a un livello di attenzione che impone specifiche prescrizioni in funzione delle criticità ambientali presenti senza tuttavia escludere a priori la localizzazione dell’impianto, fino all’individuazione di elementi di idoneità e opportunità che rendono preferenziale la scelta di un sito.

Potrebbero interessarti anche...