Picchiati con bastoni e rapinati a Tarcento: in ospedale una coppia che gestisce un bar di Reana

Brutto episodio nella serata di ieri a Tarcento. Due commercianti che gestiscono un piccolo bar a Reana del Rojale sono stati picchiati sull'uscio di casa a Tarcento e rapinati dell'incasso. I due sono stati ricoverati in ospedale a Udine pare in prognosi riservata. La coppia, marito e moglie, entrambi di Tarcento, D.M., 60 anni, e S.C., di 56 anni, avevano chiuso il loro bar a Reana, il "Rojal Bar" un piccolo locale che resta aperto solo di giorno e che si trova all'interno di un piccolo nucleo commerciale nei pressi di un supermercato. Secondo la ricostruzione dei carabinieri i due come sempre salgono sulla loro auto e si dirigono verso casa, a Tarcento, in via Angelo Angeli. Probabilmente qualcuno li aveva seguiti o era appostato nei pressi dell'abitazione. Appena i sue scendono dalla vettura per entrare nell'abitazione, vengono aggrediti da due uomini armati di bastoni che li picchiano fino a procurar loro delle gravi lesioni. I due cercano di difendersi tanto che fra le ferite vi sono fratture alle mani e alle braccia. Dopo averli pestati i due rapinatori si appropriano della borsa con l'incasso del bar. Scattato l'allarme sul posto sono giunti i carabinieri e sanitari del 118 con l'ambulanza che hanno trasportato la coppia all'ospedale di Udine. La dinamica di quanto accaduto e soprattutto l'estrema violenza utilizzata dagli aggressori che avrebbero colpito a freddo,  sono elementi al vaglio dei carabinieri che stanno indagando. Inutile dire che l'episodio ha gettato sconcerto a Tarcento paese non certo spesso agli onori della cronaca per episodi del genere.