Pordenone, inclusione e innovazione sociale, si chiude “Urgenze Europa” 2019 

Laura Nota PRESIDENTE EUROPEAN SOCIETY FOR CAREER COUNSELING

Promuovere le azioni utili a stimolare le potenzialità e le capacità inesplorate di cittadini e contesti sociali, attivare le condivisioni utili alla valorizzazione delle specificità delle persone e del territorio, mobilitare i sentimenti di solidarietà, interagendo in modo propositivo con i diversi soggetti dell’economia sociale e del terzo settore, favorendo il benessere e l’inclusione civica, sociale, professionale: queste le premesse per la realizzazione di progetti concreti di inclusione e innovazione sociale, tema portante dell’incontro conclusivo di “Urgenze Europa”, edizione 2019 del Corso di cultura storico-politica promosso dall’IRSE, Istituto Regionale di Studi Europei, a cura del giornalista e docente Roberto Reale. Appuntamento nell’Auditorium del Centro Culturale Casa Zanussi di Pordenone giovedì 5 dicembre alle 15.30: protagonista dell’ultimo appuntamento sarà Laura Nota, ordinaria di Psicologia dello Sviluppo e Psicologia dell’Educazione presso l’Università di Padova, presidente della Società italiana per l’orientamento e dell’European Society for Vocational Designing and Career Counseling. In dialogo con Roberto Reale ci guiderà attraverso gli interventi che possono favorire e sostenere processi di inclusione e innovazione sociale, analizzando e mettendo a confronto una vetrina di buone pratiche europee. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, gradita l’iscrizione email IRSE irse@centroculturapordenone.it tel. 0434 365326.

L’innovazione sociale richiede che venga coltivato il cambiamento, rinunciando a obsolete abitudini professionali, in favore di originali ricerche di soluzioni ad alta valenza sociale, a vantaggio di tutti e in particolare delle persone più vulnerabili. L’incontro permetterà di esaminare diverse tipologie di “barriere” presenti nei contesti della quotidianità, da quelle sociali a quelle politico-ambientali, oltre a quelle architettoniche, e di capire come si può ridurre il loro potere invalidante, e individuare modalità più efficaci per stabilire reti di relazione ed azioni di collaborazione anche attraverso la sinergia fra pubblico e privato e la contaminazione di profit e no profit, economie tradizionali ed alternative. Laura Nota, professore ordinario presso l’Università di Padova, si occupa di Counseling psicologico per l’inclusione delle disabilità e del disagio sociale, di psicologia delle disabilità e dell’inclusione e psicologia dell’orientamento. È autrice di oltre 250 pubblicazioni e articoli su riviste internazionali. È direttore del Master interateneo di secondo livello Inclusione e innovazione sociale. Ha partecipato e partecipa come coordinatore scientifico a progetti finanziati dalla Comunità Europea su innovazione e orientamento (2014-2017). Ha fatto parte dello Steering Committee del Network for Innovation in Career Guidance and Counselling. Partecipa al coordinamento dell’International Hope Research Team - IHRT (dal 2011) e del Network Universitario per il Counseling (dal 2013). È membro del Life Design International Research Group dal 2006.

All’incontro parteciperanno anche docenti e studenti degli Istituti ISIS Istituto Superiore Istruzione Secondaria, Liceo Economico Sociale PUJATI Sacile PN, IIS, Istituto Istruzione Superiore FLORA Pordenone, Liceo Scientifico Michelangelo Grigoletti Pordenone, ITSSE Istituto Tecnico Statale Settore Economico Mattiussi Pordenone, ISIS Le Filandiere San Vito al Tagliamento (PN). Il programma è inserito come Progetto Speciale dell’IRSE anche all’interno del calendario dell’anno accademico 2019-2020 dell’Università della Terza Età di Pordenone.