A Pordenone si stanno per riaprire le porte di Linolab: domani il primo incontro

Da domani si riaprono le porte di Linolab. L'appuntamento, previsto nei giorni sabato 4 e sabato 11 febbraio, sarà ospitato come di consueto all'interno del Centro culturale Casa A. Zanussi di Pordenone. I Linolab sono laboratori di fabbricazione digitale per accogliere creativi di ogni età, punto di riferimento per chi ama costruire prototipi o piccoli robot, ideati dal Centro Culturale Casa Zanussi di Pordenone in omaggio all'innovatore Lino Zanussi.

Domani, così come il sabato successivo, dalle 15 alle 18 è in programma il laboratorio digitale con 
Luca Baruzzo, esperto digital maker, per sperimentare l’utilizzo di schede elettroniche, stampanti 3D, macchine a controllo numerico ma non solo: i progetti ancora protagonisti assoluti 
e ingredienti fondamentali dei pomeriggi insieme. Il laboratorio si ripeterà anche il 4 e 11 marzo, l’1 e l’8 aprile e 6 e 11 maggio, sempre aperto a tutti e con partecipazione gratuita.

Al via sabato 18 febbraio, dalle 15 alle 17, il primo di due appuntamenti dedicati al “Viaggio nella Tecnologia”, riservati ai bambini tra i 6 e gli 11 anni. Un percorso, assieme all'artigiana digitale Laura Tesolin, che permetterà di acquisire in modo divertente gli strumenti per sviluppare la creatività con le nuove tecnologie. Si imparerà a modellare in 3D il supereroe del Linolab e a renderlo reale con la stampa 3D. Prerequisiti: saper leggere, avere un pc portatile e saper utilizzare il mouse. Secondo appuntamento il 25 febbraio.

Sabato 18 e 25 marzo, dalle 15 alle 17 altri due viaggi con le nuove tecnologie: si imparerà a disegnare a computer il super eroe del Linolab e ad animarlo con la programmazione a blocchi.

Due incontri il 18 marzo e il 20 maggio, dalle 15 alle 18, con l’informatico Matteo Troìa, alla Scoperta di Arduino: il primo dedicato ai ragazzi tra i 12 e i 16 anni che hanno sentito parlare di Arduino, ma non ha mai avuto l’occasione per provare a sporcarsi un po’ le mani. Si partirà dalle basi storiche e teoriche di questa scheda per passare velocemente alla pratica, imparando a gestire il software e a tenere sotto controllo l’hardware, fino a costruire, assieme, il primo progetto con Arduino. Il secondo laboratorio del 20 maggio è riservato ai ragazzi dai 16 anni in su e si concentrà su vari approcci di programmazione, quali in particolare Scratch e mBlock, e si vedrà come la programmazione può diventare tanto facile quanto potente.

In programma anche laboratori sulla Modellazione 3D, condotti da Giovanni Longo, fornitore soluzioni CAD Open Source.

Sabato 25 febbraio dalle 15 alle 18 un laboratorio base molto pratico per avvicinarsi per la prima volta al mondo della modellazione 3D grazie alla piattaforma gratuita ed Open Source FreeCAD. Il laboratorio prevede l’apprendimento dei concetti di base per realizzare progetti semplici e rivolti soprattutto alla stampa 3D.

Sabato 25 marzo, sempre dalle 15 alle 18, il percorso di modellazione 3D avanzata con FreeCAD rivolto a chi ha già frequentato i laboratori di base precedenti (o a chi ha già una discreta pratica con il software). Il laboratorio prevede l’apprendimento delle funzionalità avanzate per realizzare progetti di media complessità e potenziare le attività legate alla prototipazione e alla fabbricazione digitale.

Sabato 20 e 27 maggio (ore 15.00-18.00) FreeCAD per piccolo makers,dai 12 ai 16 anni. Muovere i primi passi con semplicità e divertimento nel mondo della modellazione 3D parametrica con FreeCAD. Un approccio di base per modellare da subito con facilità i primi oggetti da poter stampare in 3D e iniziare un percorso per diventare progettisti, architetti o designer domani.

Ogni laboratorio prevede un massimo di 12 iscritti, 10 quello per i bambini. È necessario portare il proprio portatile. Informazioni e iscrizioni presso il Centro Culturale Casa Zanussi, telefono 0434/553205, oppure inviare una mail a cicp@centroculturapordenone.it.

Potrebbero interessarti anche...