Posti in terapia intensiva, Liguori (Cittadini): «Riccardi chiarisca i numeri dichiarati al ministero»

«Non sono bastati gli ispettori del Ministero della Salute in visita nei nostri ospedali a inizio agosto. E' di questo pomeriggio la nuova segnalazione dell’Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri italiani Emergenza area critica (AAROI EMAC) sul "computo errato del numero di posti letto regionali" delle terapie intensive e la conseguente richiesta alla Regione "di correzione nella trasmissione del dato ministeriale". A questo punto non capiamo davvero l’atteggiamento di Riccardi e riteniamo urgente l’audizione dei rappresentanti dei medici anestesisti rianimatori in Commissione Sanità, visto che l’assessore non si è preoccupato nemmeno di dare riscontro alla nota che gli avevano inviato già una decina di giorni fa». Così la consigliera regionale dei Cittadini, Simona Liguori, in merito alla comunicazione della Associazione dei Medici di Anestesia e Rianimazione, 118 e Pronto Soccorso del FVG.