Rassegna “Eredi”, Mittelyoung propone per sabato spettacoli di musica, danza e teatro nel cuore della cittadina longobarda

Mittelyoung, che per la giornata di sabato propone tre spettacoli rispettivamente di musica, danza e teatro portati in scena da compagnie italiane under30: si parte alle 11.30 con le sonorità dei Burtuqal Quartet in Sorda e Bella, prima assoluta, alle 15.30 è la volta del teatro di Angelica Bifano con Mamma son tanto felice perché, a concludere la prima regionale Remember my (lost) Family della compagnia di danza Cornelia. La rassegna organizzata da Mittelfest proseguirà fino a domenica, celebrando i giovani artisti della Mitteleuropa, “Eredi” di una cultura multietnica e sfaccettata che nel cuore di Cividale trova il suo massimo centro d’espressione.

 

Il programma di domani, sabato 26 giugno:

ore 11.30 – Sorda e bella di Burtuqal Quartet– Prima assoluta - musica, Italia - Chiesa di Santa Maria dei Battuti

Può la memoria aiutarci a riscattare una terra ferita e vilipesa? Può l’arte farsi veicolo di questo riscatto? Sorda e bella è un concerto che racconta la Sicilia dell’ultimo secolo e mezzo tramite i frutti delle intuizioni sonore tardo romantiche del trapanese Antonio Scontrino, lo slancio verso il futuro del genio Giovanni Sollima e l’ironia, l’humor, la protesta e il riscatto della grande e unica Rosa Balistreri.

Alle ore 15.30 – Mamma son tanto felice perché - di e con Angelica Bifano – prosa, Italia - Chiesa di Santa Maria dei Battuti

Tre donne, tre generazioni dai primi del 1900 agli anni 2000: la Mamma (di ottant’anni), Delfina (la figlia di cinquanta) e Alice (la nipote di otto). Il passato, il presente e il futuro prendono corpo in Angelica Bifano mostrandoci le preoccupazioni, le necessità e i desideri delle tre donne in base al grado di vita vissuta e le esperienze fatte. Attraverso conflitti e complicità si instaura un tenero gioco in cui interagiscono la saggezza popolare di un’anziana donna di campagna, la praticità di una donna in carriera e l’imprevedibilità di una bambina.

Alle ore 18 - incontro con Angelica Bifano di Mamma son tanto felice perchè – Birrificio Forum Iulii – con servizio navetta da sede Mittelfest alle ore 17.30

Alle ore 20.30 – Remember my (lost) Family – Prima regionale - danza, Italia - Chiesa di Santa Maria dei Battuti

Al centro della performance una famiglia che vive la separazione dei genitori come una rottura emotiva, che muta e capovolge il proprio essere. Una coppia, tra sguardi sfuggenti, parole interrotte e contatti mancati, crea una storia d’amore fatta di abbracci, baci e congiungimenti. Una storia, quella di Remember My (lost) Family, che conduce gli spettatori in uno spazio personale, dall’atmosfera infantile, dove padre e figlio conducono un gioco-lotta di predominazione, provando a liberarsi dei dolori inflittisi a vicenda.

 

LOCANDINE SPETTACOLI - SABATO 26 GIUGNO

 

Ore 11.30 – Chiesa di Santa Maria dei Battuti

Settore: Musica

(Italia)

Prima assoluta

Sorda e bella

Di Burtuqal Quartet

Andrea Timpanaro, violino

Aura Fazio, violino e ukulele

Marco Scandurra, viola

Andrea Rigano, violoncello

Prima Assoluta

Realizzato con il sostegno di Mittelfest

Durata: 60 minuti con intervallo

Ingresso a invito

 

Ore 15.30 – Chiesa di Santa Maria dei Battuti

Settore: Prosa

(Italia)

Mamma son tanto felice perché

Di e con Angelica Bifano

Collaborazione alla messa in scena Giovanni Battista Storti

Disegno luci Federico Calzini

Vincitore Premio internazionale Lydia Biondi 2018

Vincitore Premio Controvento 2019

Finalista Borsa Teatrale Anna Pancirolli 2018

Realizzato con il sostegno di Mittelfest

Durata: 60 minuti senza intervallo

Ingresso a invito

 

Ore 20.30 - Chiesa di Santa Maria dei Battuti

Settore: Danza

(Italia)

Prima regionale

REMEMBER MY (LOST) FAMILY

Coreografia e Regia Nicolas Grimaldi Capitello

Performer Eleonora Greco, Nicolas Grimaldi Capitello e Francesco Russo

Assistente e videomaker Nyko Piscopo

Assistente Sibilla Celesia

Foto Sabrina Cirillo

Music designer Luigi Sica

Organizzatore compagnia Leopoldo Guadagno

Produzione Cornelia

Co-produzione Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, Festival Danza in Rete Residenze Teatri Associati della Campania, Residenza MU.D, Inteatro Residenze

Ringraziamento speciale Compagnia Körper, L’Asilo.

Vetrina della giovane danza d’autore ANTICORPI XL

con il sostegno di Mittelfest

Prima Assoluta

Durata: 40 minuti senza intervallo

Ingresso a invito