Restart FVG: Friuli Innovazione e Confindustria Udine insieme per dare un contributo alla battaglia dell’industria contro il COVID-19

In questa situazione alcune imprese hanno disponibilità e capacità di rendere subito disponibili prodotti e servizi utili a mitigare e risolvere alcune emergenze, altre possono pensare a come riconvertire anche una parte della loro capacità produttiva.

Per le prime, ovvero quelle che hanno disponibilità e capacità di rendere subito disponibili prodotti e servizi utili a mitigare e risolvere alcune emergenze, stiamo dando ampia visibilità all'iniziativa Innova per l'Italia https://innovaperlitalia.agid.gov.it/#/, offrendo anche assistenza e indicazioni per presentare proposte che possano fornire subito un contributo nell'ambito dei dispositivi per la prevenzione, la diagnostica e il monitoraggio per il contenimento e il contrasto del diffondersi del Coronavirus sull'intero territorio nazionale.

Ci sono poi altre aziende che potrebbero riconfigurare, anche in parte, le loro produzioni per soddisfare una domanda di prodotti/servizi che saranno via via sempre più richiesti anche superata la fase attuale, ma che non hanno "in casa" tutte le componenti/capacità per farlo.

Si tratta di costruire nuove filiere e nuove catene del valore.

Per queste, ovvero quelle interessate ad una riconversione industriale (ad esempio di qualche linea produttiva) ma che necessitano di competenze, capacità e o materiali per realizzarla compiutamente in tempi utili, proponiamo una Scheda per rilevare le loro esigenze.

Diffondendo in modo ampio questa Scheda, anche attraverso altri "collettori" (associazioni, cluster, altri parchi, ecc.) e raccogliendo le esigenze per verificare la capacità di soddisfarle in tempi brevi possiamo dare un contributo senza distogliere competenze e capacità impegnate sull'emergenza a riconfigurare nuove filiere produttive, a supportare l'innovazione che servirà domani sia di prodotto, di processo, di servizio e di modello di business.