Ricerca: Serracchiani-Rojc, OGS deve restare a Trieste

 

"Le voci vanno dissipate al più presto e l'Ogs deve restare a Trieste, per questo abbiamo già preso contatto con il Ministero della Ricerca, in modo che il messaggio arrivi forte e chiaro”. Lo affermano le parlamentari del Pd Debora Serracchiani e Tatjana Rojc, dopo che l'Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale di Trieste (OGS) ha reso nota l'ipotesi della creazione per decreto, da parte del Miur, di un nuovo e unico Istituto Nazionale di Ricerca sul Mare, che avrebbe sede a Roma stessa, nel quale OGS dovrebbe confluire totalmente o con la sua Sezione di Oceanografia.

"Ci siamo subito attivate per chiarire la fondatezza delle ipotesi di riorganizzazione – informano le parlamentari – e per prevenire mosse sbagliate. Siamo pronte a un intervento estremamente determinato sul ministro della Ricerca. Siamo decise a svolgere il nostro ruolo di rappresentanti del territorio e a difenderne le eccellenze. Trieste è all'avanguardia come città della scienza perché qui c'è un 'sistema' della ricerca e sarebbe semplicemente irragionevole e inaccettabile andare a tagliarne un pezzo".