Rsa: Sereni Orizzonti punta a raddoppiare in 5 anni

«Sono ormai molte le aziende medio-grandi con sede in Fvg la cui proprietà è stata ceduta a fondi di private equity con base in Inghilterra o Francia. Nulla da eccepire, ovviamente, su questo shopping da oltreconfine, ma io penso che non vada ridimensionata l’imprenditorialità locale» - dichiara Massimo Blasoni, l’azionista di maggioranza del gruppo Sereni Orizzonti - «Puntiamo a un grande sviluppo malgrado la pandemia: il numero degli anziani e l’aspettativa di vita media sono in costante crescita».
Sereni Orizzonti costruisce e gestisce residenze sanitarie per anziani, ad oggi ha 5500 posti letto operativi in Italia con filiali anche in Germania e Spagna ed è uno dei tre primi gruppi del settore nel nostro Paese. Collaborano con il gruppo 3500 dipendenti. L’obiettivo dichiarato dall’azienda è quello di raddoppiare il numero dei posti letto nei prossimi cinque anni. «Un obiettivo ragionevole» - prosegue Blasoni - «se consideriamo che ci sono 26 siti su cui stiamo sviluppando nuove Rsa per anziani. Alcuni di questi sono già in realizzazione, di altri è in corso la progettazione. È prevista la consegna di 800 posti all’anno costruiti direttamente dal gruppo, a cui si aggiungono acquisizioni di realtà esistenti. Si tratta di investimenti molto rilevanti sul piano finanziario: sono stati necessari, infatti, 50 milioni per la realizzazione delle sole nuove Rsa in consegna quest’anno. Precisamente nel primo semestre del 2022 verranno attivate le residenze di Torrazza Piemonte (autorizzata da pochi giorni), che conta 120 posti letto, quella di Fontanafredda in Fvg sempre da 120 posti, la Rsa di Sanluri in Sardegna da 84 posti e, infine, un terzetto piemontese a Borgo Ticino, La Loggia e San Gillio per ulteriori 320 posti letto complessivi».
Gli obiettivi del gruppo friulano sono ambiziosi posta anche la forte concorrenza delle realtà francesi che operano nel nostro Paese. «Una concorrenza a cui si può fare fronte» - dichiara Valentino Bortolussi, responsabile dello sviluppo immobiliare - «realizzando residenze di qualità, con tutte le innovazioni che la domotica ci mette a disposizione per migliorare la vita dei nostri ospiti e con soluzioni a basso impatto ambientale».