Udine: chiusura forzata di 15 giorni disposta dal questore per il bar “Preluna” di Via Roma

Con un decreto firmato questa mattina il questore di Udine Claudio Cracovia ha disposto la sospensione dell’attività per quindici giorni del bar Preluna di via Roma, in borgo Stazione. Secondo la disposizione il locale gestito da un imprenditore cinese era diventato abituale ritrovo di “soggetti ritenuti potenzialmente pericolosi” tanto che in sei occasioni, dall’ottobre del 2015 al novembre del 2116 in controlli, gli agenti delle volanti avevano identificato numerose persone risultate pregiudicate per reati legati all’immigrazione, al traffico di stupefacenti, ma anche reati contro la persona e contro il patrimonio.
La sospensione della licenza di somministrazione, come indicato nel provvedimento del questore, ha lo scopo di impedire - attraverso la chiusura del locale - il protrarsi di fenomeni di pericolosità sociale.