Scuola – Pittoni (Lega), polemizza con il ministro dell’istruzione Fedeli “abolizione bocciatura c’è ed è l’ennesima spallata al merito”

«Il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli considera “falso” parlare di abolizione di fatto della bocciatura, ma ha lei stessa confermato la novità dell'ammissione “anche in caso di livelli di apprendimento parzialmente raggiunti o in via di prima acquisizione”, giustificandola con la necessità di un diverso sistema di valutazione che aiuti a “superare le lacune formative” e tenga conto dei “tempi soggettivi di apprendimento”. Da parte nostra temiamo si tratti invece dell'ennesima spallata al merito nella scuola pubblica, che toglie altro valore a titoli già poco considerati». Lo afferma Mario Pittoni, responsabile federale Istruzione della Lega. «Ben vengano – spiega Pittoni – azioni mirate a “non lasciare solo chi resta indietro”, senza però rinunciare all'effetto deterrente della bocciatura».