Scuola: Shaurli (Pd), problemi trasporto segnalati due anni fa. “Ma per Fedriga nessun problema e tutto sotto controllo”

“Grazie all’impegno e al rispetto delle regole di studenti, docenti e tutto il personale, nonostante alcune difficoltà la scuola in presenza è ripartita: questa è la cosa più importante. Invece, se non fosse preoccupante, farebbe sorridere il ‘tutto sotto controllo’ dichiarato dal presidente Fedriga a ruota degli assessori Rosolen e Callari”. Così il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, replicando al presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga il quale, a proposito della ripresa delle lezioni negli istituti scolastici della Regione, ha detto che “la situazione è sotto controllo”.
“Sono trascorsi due anni – ricorda il segretario dem - da quando in conferenza stampa abbiamo segnalato preoccupazione e possibili difficoltà dopo l’appalto del trasporto scolastico in molti Comuni: ora a settembre di due anni dopo, all’inizio della scuola, l’assessore Callari con gran difficoltà deve riconoscere che avevamo ragione e che esistono le ‘situazioni di criticità’ negate da Fedriga. Ci sono Comuni e famiglie lasciate sole ad arrangiarsi per sopperire alle mancanze della Regione, che solo ora minaccia fuoco e fiamme contro la società che ha l’appalto. Ma – conclude Shaurli - per Fedriga è ‘tutto sotto controllo’”.