Scuole a canestro per ricordare già Cernich, anche Volta imbattuto in finale promozione con Deganutti

Il Volta, vincitore del girone A Elite, è finalista promozione in Eccellenza con il Deganutti, vincente nel gruppo B

Anche il Volta, vincitore del girone A di Elite, va da imbattuto in finale promozione in Eccellenza in cui affronterà il Deganutti, primo e invitto nel gruppo B di Elite. All'undicesimo torneo studentesco di pallacanestro maschile Città di Udine, per istituti secondari superiori cittadini, così non manca che la passerella finale del 19 maggio prossimo al Benedetti di via Marangoni dove la sfida per salire di categoria si giocherà, alle 9, in anteprima alla finale delle 11 per il trofeo 2018 in palio tra il Marinelli, primo classificato, e il Malignani secondo nel girone unico di Eccellenza, serie maggiore del torneo "Scuole a canestro per ricordare" erede del memorial professor Ezio Cernich e da due anni scolastici organizzato dall'ufficio Educazione motoria, fisica e sportiva di Udine del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca coordinato dal professor Claudio Bardini in collaborazione con l'associazione Apu ieri, la Libertas Fvg e la Fip udinese. Con le gare della terza e ultima giornata del girone A di Elite, giocate nella palestra del Marinoni, si è chiusa oggi infatti la fase a gironi di qualificazione alle finali. Il Volta, superando per 64-54 (23-10, 40-27, 52-38) il Percoto fanalino di coda rimasto al palo, ha chiuso a punteggio pieno in testa al suo gruppo. Alle sue spalle il Copernico che ha vinto per 72-47 (17-14, 33-22, 50-38) lo spareggio di quota 2 con lo Stringher. La fase di qualificazione, che ieri a fine girone di Eccellenza ha visto pure salvarsi lo Zanon che era neopromosso a spese del Marinoni retrocesso in Elite 2019, ha dunque emesso tutti i suoi verdetti, per i quali come sempre si è giocato finora in palestre scolastiche e, come da tradizione del torneo studentesco, non resta che la kermesse finale da disputare in una palestra aperta al pubblico quale il Benedetti.

Bennici, top scorer con 50 punti in tre gare (16,6 di media) nel girone A Elite

Il Volta di Tommaso Mazzilis e dell'assistente Giorgia Gori ha svolto la pratica Percoto della professoressa Annalisa Tabiadon, squadra che peraltro si è battuta con onore sino alla fine, in una sorta di amministrazione controllata. Rinunciato a schierare Ceschia, l'istituto di viale Ungheria ha centellinato anche l'impiego dei frombolieri Bennici e Farina e dell'interessante prospetto Tommaso Gallizia, fratello gemello di Alessio del Deganutti con il quale se la vedrà faccia a faccia in finale promozione. Partito con i tre in quintetto base assieme a Londero e Buttazzoni, il Volta ha preso sùbito nel primo quarto finito 23-10 un vantaggio che ha poi gestito per il resto della gara. Il Percoto, mai domo, è tornato fino sul -7 (57-50) a metà ultimo periodo, ma non gli è bastato imporsi per 12-16 solo negli ultimi dieci minuti di gara. Top scorer fra i vincitori è stato l'incitatissimo e ispirato Buttazzoni autore di 16 punti, frutto anche di quattro triple sulle otto di squadra; con lui in doppia cifra pure Gallizia (13), mentre si sono fermati a 4 e 8 rispettivamente i di solito prolifici Bennici e Farina. Erano primo e secondo nei marcatori del girone A di Elite e Bennici con 50 punti in tre gare (16,6 di media) alla fine è riuscito a rimanere leader davanti a Monticelli dello Stringher che ne ha segnati 49 in tutto (16,3). Nel Percoto il filiforme Baldan ha marcato 19 punti, con due triple su tre della sua squadra, mentre il meglio piantato De Biasio ne ha fatti 18 perfezionando anche tre giochi da 2+1, grazie a canestro più libero per fallo subìto, con movimenti di mani e piedi da pivot classico da sotto canestro anche se non ne ha del tutto la stazza.

Monticelli, secondo miglior marcatore del gruppo Elite con 49 punti (16,3 a gara)

Copernico - Stringher è stata in equilibrio solo nel primo quarto finito 17-14 per i liceali con già 11 punti di Spangaro e 6 di Pappalettera per loro e 9 di Monticelli, tre triple che hanno fatto partire bene i suoi e li hanno tenuti a galla fino al 10-9, e 5 di Zanon per i tecnici. Poi già nel secondo periodo il Copernico della professoressa Giovanna Croattini con l'ex allievo Alessandro Bettuzzi a darle man forte in panchina ha preso il sopravvento sullo Stringher dei professori Michele Comuzzo e Giuseppe Anania, con Pappalettera tra i liceali e Zanon fra i tecnici a raggiungere Spangaro in doppia cifra a quota 11 punti. Crollo dello Stringher, privo del lungo di peso Setkic, nell'ultimo quarto che ha perso per 9-22. Top scorer nel Copernico con 17 punti a testa sono risultati Spangaro e Pappalettera, quest'ultimo con un fuoco di fila di cinque triple sulle quattordici di squadra; in doppia cifra anche Falillone con 10, da segnalare i 9 punti con tre bombe di Segreto. Nello Stringer, Zanon ha chiuso a quota 15 punti con 7/8 ai liberi grazie ai falli presi in entrata canestro, Monticelli si è arenato a 13 compromettendo per un cesto la possibilità di laurearsi "bomber" del girone A di Elite nonostante le sue tre triple all'inizio della partita, su sei della sua squadra alla fine, avessero fatto prevedere tutt'altro bottino personale per lui al 40'.

I TABELLINI della terza e ultima giornata nel girone ELITE A:

LS VOLTA 64
LS PERCOTO 54
(23-10, 40-27, 52-38)

LS VOLTA Londero 2, Strizzolo 1, Banello 5, Sovran 9, Golles 6, Peirano, Tessaro, Bennici 4, Gallizia 13, Buttazzoni 16, Farina 8, Makku. Allenatore Mazzilis, assistente Giorgi.

LS PERCOTO Dreosso 2, Romanutti, Baldan 19, De Biasio 18, Spagnuolo 3, Ferro 2, Molaro 7, Sello 1, Fiappo 2. Allenatore Tabiadon.

Arbitri Cornacchini e Pittalis.

Note Tiri liberi: Volta 6/8, Percoto 11/17. Nessun uscito per 5 falli personali.

ISIS STRINGHER 47
LSS COPERNICO 72
(14-17, 22-33, 38-50)

ISIS STRINGHER Madon 7, Goli, Bortolossi 2, Zanon 15, Cenere 3, Monticelli 13, Fabbro 4, Del Mestre, Mion, Padovan 3. Allenatore Comuzzo, assistente Anania.

LSS COPERNICO Di Marco 5, Pappalettera 17, Lanzetta 8, Borghese 4, Segreto 9, Virgili, Falillone 10, Spangaro 17, Gaddi 2. Allenatore Croattini, assistente Bettuzzi.

Arbitri Di Lenardo e Ceolan.

Note Tiri liberi: Stringher 7/11, Copernico 6/10. Nessun uscito per 5 falli personali, tecnico alla panchina dello Stringher nell'ultimo quarto.

LA CLASSIFICA a fine girone di ELITE A:

1) Volta (in finale promozione 2018 con il Deganutti) 6 punti; 2) Copernico 4 punti; 3) Stringher 2 punti; 4) Percoto 0 punti.

FINALI E SITUAZIONE.

Le finali dell'undicesimo torneo studentesco Città di Udine "Scuole a canestro" già memorial Cernich si disputeranno, come detto, sabato 19 maggio prossimo al Benedetti di via Marangoni: alle ore 9, Volta - Deganutti per la promozione in Eccellenza; alle ore 11, Marinelli - Malignani per il trofeo 2018 in palio, sfida tra le finaliste più titolate (Marinelli con quattro Cernich in bacheca e Malignani con tre). Al termine delle finali ci saranno le premiazioni sul parquet delle scuole partecipanti al torneo, che ha visto salvarsi lo Zanon in Eccellenza e retrocedere il Marinoni in Elite.

Classifica finale nel girone unico di ECCELLENZA: 1) Marinelli 6 punti; 2) Malignani 4; 3) Zanon 2; 4) Marinoni 0.

Classifica finale nel girone di ELITE B: 1) Deganutti 6 punti; 2) Stellini 4; 3) Bearzi 2; 4) Ceconi 0.