Si chiude il primo ciclo di “L’incipit” incontri con l’autore 2020 a Cervignano del Friuli

Sarà Paolo Patui il 24 febbraio prossimo a chiudere il primo ciclo d’incontri di L’INCIPIT con un viaggio all’apparenza buio e oscuro ma che cela invece un abbraccio infinito, fraterno e universale con le vite perdute, i sorrisi dimenticati, le speranze realizzate e sminuzzate dal grande mistero dell'esistenza.

Con Scusate la polvere. Cimiteri, sospiri e piccoli miracoli, pubblicato da Bottega Errante Edizioni nella collana Camera con vista, Patui ci porta infatti in uno dei luoghi più sacri della nostra cultura e lo fa in modo leggero, a volte ironico, spesso malinconico. Si va dal cimitero parigino di Père-Lachaise in cui riposano Jim Morrison e Oscar Wilde, a piccole storie felici o tragiche, conservate nel camposanto di Udine, come in quelli minuscoli di Santa Marizza di Varmo o della Pieve di Gorto.

Dialoga con l’autore Alessandro Venier.

Alla fine della presentazione l’autore sarà a disposizione del pubblico per il firma copie.

L’INCIPIT – ciclo di incontri con l'autore (2020_#1) è una iniziativa promossa e organizzata dal Circolo ARCI Cervignano e ideata da Orietta Masin, realizzata con il patrocinio del Comune di Cervignano del Friuli, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Casa della Musica nell’ambito del partenariato per il progetto Casa della Musica 2020, un progetto per la promozione e divulgazione della cultura umanistica sostenuto dalla Regione FVG. Collaborano inoltre all’iniziativa la Libreria Mariuz e Bottega Errante Edizioni.