Sicurezza: riforma Polizia locale Fvg secondo Shaurli sembra un banale riassetto

“Era annunciata come una delle ‘sfide’ del 2021 ma sembra più che altro un'operazione di banale riassetto interno che poco inciderà sui concreti servizi offerti alla cittadinanza. Rimangono invece da affrontare temi sostanziali: aggiornamento professionale integrato delle forze di Polizia dello Stato e quella locale, promozione di Patti per la sicurezza tra enti locali e autorità provinciali di sicurezza, potenziamento della rete per lo scambio dei dati tra Questure, Comandi provinciali dei Carabinieri, Guardia di finanza e Polizie locali, interconnessione tra le sale operative delle forze dell'ordine, interventi per la riqualificazione dello spazio urbano e del degrado ambientale, quelli volti all'educazione alla legalità e al contrasto del bullismo e vandalismo. Non basta certo l’enfasi sulle armi per rassicurare la popolazione”. Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, a proposito del ddl "Disciplina in materia di politiche integrate di sicurezza e ordinamento della Polizia locale", approvato oggi dalla Giunta regionale.