Svenuta lungo il greto del Cormor salvata dall’ipotermia

Una donna di 65 anni residente in un Comune  alle porte di Udine è stata soccorsa  grazie alla segnalazione di un passante che, mentre faceva una passeggiata lungo il corso del torrente Cormor, l'ha vista priva di sensi distesa a terra sul greto, vicino all'acqua. L'uomo ha dato subito l'allarme e sul posto  è rapidamente  intervenuta un equipe medica del 118 che con un'ambulanza grazia al supporto dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Udine ha provveduto al reecupero della donna e al suo trasporto in ospedale per le cure del caso. La donna che forse era stata colta da malore durante una passeggiata si trovava in stato di ipotermia e solo grazie al tempestivo allarme e alla velocità con cui è stata soccorsa non avrà conseguenze. Il Cormor in quel punto, in comune di Pagnacco,  lambisce l'Ippovia.  uto; deve essere rimasta in quello stato per diverse ore, in un punto poco visibile e con condizioni meteo non certo buone, vista la pioggia costante che continua a scendere da sabato; è successo nel pomeriggio di ieri, giovedì 24 novembre.