Tempo di derby per il volley: domenica incrociano le armi Cda Talmassons e Itas Martignacco

Tempo di derby per le formazioni regionali della serie B1 di volley femminile. Il piatto forte del fine settimana è l'attesissimo confronto tra Cda e Itas. Domenica 4 dicembre, alle 18, le due squadre si affronteranno a Talmassons in un incontro molto sentito da ambo le parti.

STATI D'ANIMO DIFFERENTI. La formazione di casa guidata dal duo Stefano Castegnaro-Francesca Terasso arriva al match con tanta voglia di riscatto dopo il kappaò per 3-1 nella tana del Risarcire San Donà. Chi vola sulle ali dell'entusiasmo, invece, è la compagine di Martignacco, reduce da una grande impresa condita da una prestazione super, cioè il secco 3-0 rifilato alla capolista Sorelle Ramonda di Montecchio. Per entrambe, però, lo scorso fine settimana è già alle spalle e si guarda con attenzione al big match di domenica.

QUI TALMASSONS. Archiviata, senza troppi drammi, la sconfitta di San Donà, la Cda è conscia delle difficoltà legate alla partita di dopodomani: «Dovremo sfoderare una grande prestazione per fermare una squadra costruita per il salto di categoria e che ritengo la più completa fra quelle viste finora, e non solo - esorta il presidente Gianni De Paoli -. Da parte nostra, c'è tanta voglia di far bene con la speranza che la pressione sia maggiore nei nostri avversari che, dopo aver battuto la capolista con una grande prestazione, devono continuare a fare risultato se vogliono raggiungere il primato in classifica». E mentre lo staff tecnico mira a recuperare in tempo utile le infortunate, il patron confida nel carattere delle sue ragazze: «Spero - conclude De Paoli - che la forza del gruppo, al di là della squadra che Castegnaro riuscirà a mettere in campo, e il calore del pubblico di casa possano fare la differenza per una gara che sarà, lo ripeto, difficilissima ma non impossibile: del resto, la Cda altre volte è riuscita a stupirci e a ribaltare i pronostici».

QUI MARTIGNACCO. Archiviato con grande soddisfazione il netto successo ai danni di Montecchio, l'Itas non vuole fermarsi dopo la risalita in classifica. Che quella di domenica sarà una partita ostica da molti punti di vista ne è consapevole anche il presidente del club di Martignacco, Bernardino Ceccarelli: «Come tutti i derby, la sfida è particolarmente sentita e porta sempre alcune incognite con sé - analizza il massimo dirigente -. Inoltre, la Cda è una squadra forte, composta da giocatrici di qualità e con tanta esperienza: proprio per questo, dobbiamo andare a Talmassons concentrati al massimo, con la voglia di ripetere la prestazione di domenica scorsa, sospinti proprio da quella bella vittoria. E poi, dovremmo riuscire ad avere l'intera rosa finalmente al completo, dato che anche Russo ha ripreso ad allenarsi». Coach Marco Gazzotti sogna un'altra impresa.

Il derby fra Talmassons e Martignacco, un piatto da gustare con voluttà da parte di tutti gli amanti del grande volley femminile. E che spettacolo sia!