Torna in campo l’Upc Tavagnacco: domani le gialloblu a Como. Match speciale per Paola Brumana

Riparte il viaggio gialloblu. Dopo la sosta per le festività, ricomincia la serie A femminile di calcio e, con essa, anche il torneo dell'Upc Tavagnacco. Domani, sabato 7 gennaio, le friulane saranno di scena a Como per l'undicesima giornata del massimo campionato, turno che conclude il girone di andata.

L'incontro, diretto da Tommaso Righi di Bologna, comincerà alle 14.30 e sarà visibile anche in diretta tv su Top Planet (canale 63 del digitale terrestre), a partire dalle 14.15. Il pronostico della vigilia pende tutto dalla parte del Tavagnacco, che si presenta alla sfida con 19 punti in classifica contro gli appena 6 del Como. Ma non è certo il caso di abbassare la guardia: mister Amedeo Cassia, infatti, non si fa illusioni, e sa bene che riprendere a giocare dopo una pausa così lunga non sarà facile. «Mi aspetto una partita difficile - ammette il tecnico gialloblu -, perché il Como è una squadra che deve salvarsi e quindi sono convinto che metterà tutto quello che ha in campo, cercando di metterci in difficoltà. Da parte nostra - assicura - cercheremo di dare il massimo e di portare a care i 3 punti». Una prima parte di stagione, per il Tavagnacco, molto positiva, che ha sorpreso anche l’allenatore gialloblu. «Sono soddisfatto per quanto fatto finora dalle ragazze: credo che la squadra meriti i punti che per l’impegno e la passione dimostrati».

Quella di domani sarà, inoltre, una partita speciale per la capitano del Tavagnacco, Paola Brumana, nata e cresciuta (anche calcisticamente) proprio a Como.