A Trieste passeggiate cinematografiche “Esterno/Giorno”

Il ragazzo invisibile di Salvatores, La migliore offerta di Giuseppe Tornatore, la fiction televisiva La porta rossa, il commissario Laurentinato dalla penna dello scrittore Veit Heinichen. Tutti hanno scelto Trieste come ambientazione per le loro storie. Esterno/Giorno, il ciclo di passeggiate cinematografiche ideate dalla Casa del Cinema, prosegue la sua programmazione con un nuovo cartellone autunnaleche introduce anche molte novità. Rimane ferma la collaudata e fortunata formula, ovvero l’esplorazione di alcune tra le più note location cinematografiche, anche solitamente inaccessibili, supportata dalla preziosa tecnologia Virtours, il visore che consente un’immersione in ambienti e scenari a 360° permettendo così il confronto con le sequenze cinematografiche realizzate in quel luogo. Venerdì 6 ottobre si riparte con un doppio appuntamento, alle 11.00 (partenza dalla Casa del Cinema in piazza Duca degli Abruzzi) prima uscita della nuova passeggiata “Sulle tracce del commissario Laurenti”, un itinerario intriso di arte, cultura in una Trieste affascinante e misteriosa, vista attraverso la penna dello scrittore tedesco Veit Heinichen, ormai triestino di adozione, che ha saputo cogliere “dal di fuori” alcuni elementi unici della città, del carattere dei suoi abitanti, sintetizzati nel protagonista dei suoi romanzi, il suo alter ego Proteo Laurenti. Ne scaturisce un emozionante percorso fisico e virtuale fatto di storia, attualità, curiosità e…buon vino. Si replica domenica 8 ottobre alle 11.00, ad entrambe le passeggiate, condotte dalla guida Marzia Arzon, parteciperà anche Veit Heinichen per accompagnare l’esordio di questa nuova passeggiata, che naturalmente ripercorrerà i luoghi prediletti dal commissario e toccati anche dalla serie tv prodotta dalla televisione tedesca. Alle 15.00 di venerdì  si torna, invece, sui set di una delle fiction di maggiore successo della passata stagione televisiva della Rai, interamente girata a Trieste, “La porta rossa”: novità introdotta per questa nuova stagione la possibilità per il pubblico di accedere ad alcune zone solitamente off limits del Porto Vecchio. Si arriverà quindi fin sotto l’Ursus e si accederà ad altre location del porto: grazie ai visori VR si potranno rivivere le scene girate in quel luogo. Si replica sabato 7 ottobre alle 11.00 sempre con l’accompagnamento delcritico cinematografico Elisa Grando.

 

La prenotazione è obbligatoria ed è possibile prenotare da subito al numero +39 339 4535962 o alla mail esternogiornots@gmail.com

Potrebbero interessarti anche...