Ucraina: Shaurli (Pd), condanna totale per aggressione russa “Tutte forze politiche prendano posizione anche in Fvg”

“Un Paese indipendente nel cuore dell’Europa è stato attaccato militarmente e la condanna di questa aggressione deve essere totale, senza riserve né equidistanze. Impensabili le conseguenze dell’atto unilaterale di Putin che mette a rischio la sicurezza comune e la convivenza dei popoli e che rischia di far ripiombare l’Europa nell’incubo di muri, blocchi, sovranismi e nazionalismi contrapposti. Anche il Friuli Venezia Giulia subirà i contraccolpi di questa guerra: per il nostro ruolo storico e geopolitico dobbiamo essere i primi ad attivarci per dire ‘no’ a chi sconvolge la pace e credo che l’appello del Pd mai come in questo momento debba essere condiviso da tutte le forze politiche, senza se e senza ma. La mozione chiesta al Consiglio regionale vuole dare questo forte segnale”. E’ il giudizio del segretario regionale del Pd Fvg Cristiano Shaurli all’attacco russo contro l’Ucraina. “Troppo spesso lodato e abbracciato anche da politici italiani – aggiunge il segretario del Pd - Putin ci mostra drammaticamente e concretamente dove si va a finire seguendo il ‘campione’ del nazionalismo moderno o innamorandosi dell’uomo solo al comando. Facciamo a meno, almeno oggi delle competenze diplomatiche e geopolitiche maturate nel bar sotto casa e – conclude Shaurli - di latenti nostalgie o ‘amori’ per l’uomo forte”.