Udine : Polemica lettera aperta di Claudia Gallanda del M5s al segretario cittadino del Pd, Enrico Leoncini.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera  aperta del Consiglire comunale di udine Claudia Gallanda del M5s al segretario cittadino del Pd, Enrico Leoncini:

"Buongiorno,  sono la consigliera comunale di Udine Claudia Gallanda, del M5s. Come Lei sono stata ospite della trasmissione di Telefriuli "Elettrochoc" di giovedi scorso 18 c.m.. Nel corso della trasmissione, visibile online, dal minuto 1.06.34 al minuto 1.06.54 lei afferma: "C'è già un sistema premiale, perchè basta che il cittadino si rechi alla piattaforma ecologica, viene richiesta la tessera sanitaria, viene scaricata e questo comporta benefici poi nelle imposte sui rifiuti. E' già in vigore". Nel corso del mio mandato ho prodotto un considerevole numero di mozioni sul tema rifiuti - ne ricordo solo alcune, bocciate dalla maggioranza, la stessa del partito al quale anche Lei appartiene, salvo poi successivamente farne proprie alcune- incentivi pannolini lavabili, ritiro presso gli esercizi commerciali che trattano alimenti dell'invenduto dietro corrispettivo, utilizzo utili NET ad abbattimento tariffe, affiancamento di determinate categorie di detenuti agli operatori net per abbattimento tariffe, rimodulazione del contratto di servizio net secondo determinati canoni, sperimentazione in centro e in zone limitate della città, incentivazione macchinette compattatrici e aumento delle incentivazioni per l'uso dei decompostatori casalinghi, incentivazione vuoto a rendere, visibili sul sito "Comune di Udine-Open municipio". Io, essendo "come San Tommaso", alle sue affermazioni mi sono chiesta se, dopo tanto zelo nel trattare la tematica, mi fossi persa qualcosa. Per cui mi sono informata sia presso gli uffici del Comune di Udine che presso la Net, parlando con 4 diversi referenti, che nulla sanno di ciò che Lei afferma. La pregherei quindi di rispondere pubblicamente, nell'interesse comune di chi ci legge, alle seguenti domande: 1) Lei afferma "E' già in vigore", ma quando ha avuto inizio questo progetto/modifica di regolamento? 2) Quali sono le modalità precise di attuazione? 3) A quanto ammontano i da Lei citati "benefici poi nelle imposte sui rifiuti", e quali sono le categorie merceologiche oggetto degli stessi?"