Udine Musei, in rete le nuove proposte attraverso #bello saperlo

logo
#BELLOSAPERLO | 38
barre colore
Opera Beltramini

Museo Etnografico del Friuli

DI SEGNI E DI LUCE. FOTO/GRAFIE DI PAESAGGIO COLORATE A MANO

Personale di Bruno Beltramini incentrata sul tema del paesaggio friulano e che vede esposte fotografie accuratamente colorate a mano, con pastelli, dall’artista e fotografo; in mostra, riprodotte tramite tablet, ci sono anche tre video/fotografie.
Già nell’Ottocento alcune fotografie originariamente in bianco e nero acquisivano una maggiore vicinanza percettiva alla realtà grazie a velature cromatiche stese a posteriori, talvolta con minuzia miniaturistica.
Beltramini ha riscoperto a modo suo quella metodica, attualizzandola e rendendola strumento dell’accostamento al soggetto, ovvero di un vedere al tempo stesso analitico e contemplativo.

Inaugurazione sabato 30 novembre ore 17

VAI AL SITO

Jan Palach

Casa Cavazzini

CALLIGARO: IL LINGUAGGIO VISIVO COME AVVENTURA

Un'ampia ed esaustiva ricognizione della poliedrica attività di Renato Calligaro, artista di origini friulane che ha raggiunto fama e notorietà a livello internazionale.
Pittore, illustratore, fumettista e scrittore, Calligaro ha individuato nella pittura il suo linguaggio privilegiato unendovi le diverse forme espressive che hanno accompagnato il suo percorso professionale.
Il suo lavoro si è concentrato nello sviluppo della narratività intesa come sequenze di forme artistiche diverse e originali, da lui inventate, che si creano e si sviluppano l'una dall'altra formando il racconto. Quella dei quadri/sequenza è la formula più comune attraverso cui le sue opere pittoriche si presentano.

Inaugurazione venerdì 6 dicembre ore 18

VAI AL SITO

Jan Palach

Casa della Confraternita - Castello di Udine

JAN PALACH ’69

Mostra in ricordo dei cinquant’anni dal giorno in cui lo studente Jan Palach si diede fuoco a Praga, il 16 gennaio 1969, in segno di protesta contro l’occupazione della Cecoslovacchia, che era stata organizzata dagli eserciti del Patto di Varsavia e l’Unione Sovietica.
La rassegna interattiva presenta tele di grande formato con fotografie d’epoca che accompagnano la storia biografica in dettaglio e che fanno rivivere al visitatore l’atmosfera oscura durante l’occupazione d’agosto 1968 in Cecoslovacchia.
La mostra è promossa dal Centro Ceco di Milano in collaborazione con i Civici Musei di Udine e l’Università degli Studi di Udine ed è ospitata presso la Casa della Confraternita.

L'esposizione sarà visitabile fino a domenica 15 dicembre

VAI AL SITO

Dalle mani del ceramista

Museo Archeologico

DALLE MANI DEL CERAMISTA. MATERIALI IN TERRACOTTA NEL FRIULI ROMANO

Nella ricorrenza dei 2200 anni dalla fondazione di Aquileia, la mostra Dalle mani del ceramista si prefigge di raccontare il mondo romano attraverso una categoria di materiali molto diffusa in archeologia: i reperti in terracotta.
Il percorso si snoda attraverso la produzione di materiali in terracotta di epoca romana provenienti dal Friuli e tratta gli aspetti vascolari, decorativi, funzionali e la diffusione commerciale della produzione fittile in età romana, quale indicatore importantissimo dei modi di vita e dei rapporti commerciali e culturali delle genti romane del Friuli.

VAI AL SITO

Galleria d'Arte Antica

Giuseppini Filippo, Il diluvio, 1836, particolare GALLERIA D’ARTE ANTICA. IL NUOVO PERCORSO ESPOSITIVO

Si terrà presso il Salone del Parlamento, giovedì 28 novembre alle ore 18.00, l’inaugurazione del nuovo percorso espositivo della Galleria d’Arte Antica  che riapre dopo i recenti lavori di riallestimento.

Trascorsi trent'anni dall'ultima progettazione espositiva, i Civici Musei hanno ritenuto opportuno procedere ad un rinnovamento dell’allestimento che tenesse conto delle richieste di un pubblico sempre più eterogeneo - per alimentarne la conoscenza, l’interesse e la fruibilità - e dei più moderni ed aggiornati criteri museografici e museologici.

VAI AL SITO

Civici Musei Udine

Quaglio Monte di Pietà GIULIO QUAGLIO, PITTORE EUROPEO A UDINE

Prosegue la mostra su Giulio Quaglio, uno degli artisti che meglio interpretarono la cultura figurativa barocca a livello locale, contribuendo alla sua diffusione anche nei territori contermini.
L'artista iniziò la sua attività a Udine lasciando diverse testimonianze del suo operato; dagli affreschi di diversi Palazzi nobiliari, alla Cappella del Monte di Pietà e la Chiesa di S. Chiara, dando prova di una non comune abilità pittorica.

La mostra, curata  dai Civici Musei di Udine in collaborazione con il Museo Diocesano, è ospitata presso la Chiesa di Sant’Antonio Abate in piazza del Patriarcato.

VAI AL SITO

ULTIME NEWS

Archeologico ArteInsieme IL MUSEO ARCHEOLOGICO PARTECIPA ALLA BIENNALE ARTEINSIEME 2019

Nell’ambito della Biennale Arteinsieme - cultura e culture senza barriere, il Museo Archeologico organizza ogni giovedì, sino al 12 dicembre 2019, visite al percorso multisensoriale del museo.

Le visite sono dedicate alle persone con disabilità

Quaglio Monte di Pietà SULLE TRACCE DI GIULIO QUAGLIO: RACCONTI E PASSEGGIATE TRA CHIESE E PALAZZI

In occasione della mostra Giulio Quaglio, Pittore europeo a Udine i Civici Musei organizzano una serie di incontri.

Dopo una prima visita guidata alla rassegna, i visitatori verranno accompagnati nei palazzi storici e nelle chiese dove potranno ammirare gli originali affreschi dell’artista.

Sede Museo Friulano di Storia Naturale DOMENICHE AL MUSEO FRIULANO DI STORIA NATURALE

Il Museo Friulano di Storia Naturale organizza nel periodo invernale una serie di appuntamenti: Domeniche al Museo.

Gli incontri sono rivolti a bambini e ragazzi ed alle famiglie.

Visite guidate VISITE GUIDATE E LABORATORI DIDATTICI

per le visite guidate e la didattica museale segui la pagina  dedicata ai grandi e piccoli visitatori!

Vai alla pagina!