Ultimi botti di calciomercato: l’Udinese ritorna su Kabasele

Le porte girevoli del mercato scorrono vorticose. Sarà che c'è ancora poco tempo, dato che la sessione estiva dei trasferimenti si concluderà domani, 31 agosto, alle 23. E anche se la fretta è cattiva consigliera, ecco che le società si affannano alla ricerca del colpo giusto in grado di far sognare i tifosi e rendere più competitiva la squadra.

L'Udinese ne è un esempio concreto. Nella serata di ieri è arrivata l'ufficialità dell'arrivo in prestito - fino al 30 giugno 2017 - di Sven Kums, ottimo regista belga che sbarca in Friuli in prestito dal Gent. Il classe 1988, nativo di Asse, negli ultimi due anni ha raccolto grandi successi: ha vinto il campionato nel 2014/15, conquistando anche la Supercoppa del Belgio e il premio di calciatore dell'anno nel 2015. Con la maglia del Gent è stato protagonista anche nell'ultima Champions League, dove gli azzurri sono arrivati fino agli ottavi di finale prima di essere eliminati dal Wolfsburg. Un acquisto di rilievo per la mediana di Beppe Iachini: Kums, giocatore dal piede “educato”, è un regista con ottima visione di gioco e grande intelligenza tattica, una vera iniezione di qualità per il centrocampo bianconero.

All'orizzonte, però, potrebbe profilarsi un altro colpo targato Udinese. Dal Watford - altro club della galassia Pozzo e vero “regista occulto” (ma nemmeno troppo...) del prestito di Kums -, potrebbe arrivare anche Christian Kabasele, difensore classe 1991 nel giro della Nazionale belga. Giocatore molto fisico, alto 187 centimetri per 82 chilogrammi, potrebbe dare compattezza alla retroguardia bianconera. Walter Mazzarri, mister del Watford, aveva posto il veto alla sua cessione, ma l'arrivo negli Hornets del giamaicano Adrian Mariappa sembra aver sbloccato l'operazione.

Non solo acquisti, però, in casa friulana. È ufficiale, infatti, l'addio di Hamdi Harbaoui, che si trasferisce a titolo definitivo all'Anderlecht. L'esperienza a Udine del bomber tunisino è durata pochi mesi, il tempo di disputare qualche amichevole in maglia bianconera e poi arrivederci e grazie. Una vera meteora a queste latitudini, che non lascerà probabilmente grossi rimpianti. Sembra tutto pronto anche per il ritorno di Edenilson al Genoa, un affare che sembra questione di giorni. Con le valigie in mano anche Francesco Lodi (su di lui avrebbe messo gli occhi la Salernitana), mentre Andrija Balic dovrebbe restare in Friuli.

Giornata intensa anche per le altre squadre. Il Torino, dopo aver piazzato il colpaccio con Joe Hart, portierone della Nazionale inglese giunto dal Manchester City, è pronto a ingaggiare Jozo Šimunović, difensore croato del Celtic. Il Napoli ha di fatto chiuso per Nikola Maksimovic del Torino, mentre in granata andrà Mirko Valdifiori, obiettivo dell'Udinese negli scorsi mesi. Ufficiale, infine, l'approdo di Gabigol all'Inter.