Una petizione in difesa della sanità pubblica partirà da domani in Fvg

Domani a Trieste in piazza Oberdan sotto la sede del Consiglio Regionale verrà  presentata la Petizione regionale sulla sanità pubblica: Presente una piccola delegazione di comitati e associazioni impegnate sul tema della sanità e della salute del territorio regionale, che si farà carico della raccolta di firme fra cittadine e cittadine del FVG, una  PETIZIONE che sarà poi consegnata al Consiglio Regionale. Gli  organizzatori dell'iniziativa si dicono, come cittadini molto preoccupati  la drammaticità della condizione organizzativa generale e lavorativa di tutto il personale sanitario (ospedaliero e dei presidi territoriali) nonchè per i gravi disagi patiti dai cittadini in merito alla grave e devastata situazione del servizio sanitario pubblico che si sta vivendo ormai da tempo, con malati costretti a ricorrere a prestazioni private a pagamento, visti i tempi di attesa sempre più lunghi per accedere alle prestazioni pubbliche. La PETIZIONE, che verrà illustrata domani, viene anticipato, conterrà importanti richieste per invertire la rotta, rilanciare il servizio pubblico in tutte le aree della regione, comprese montagna e periferie, dare peso ai Sindaci dei territori e finalmente voce a cittadine/i e loro associazioni affinché anche nella organizzazione dei servizi possano contare veramente.  Sono stati invitati i Consiglieri Regionali alcuni dei quali hanno già comunicato che sosterranno la petizione e  hanno già assicurato la loro presenza domani. Si tratta di  Bidoli Giampaolo, Cosolini Roberto, Chiara Da Giau, Dal Zovo Ilaria, Honsel Furio, Maria Grazia Santoro, Sergo Cristian, Andrea Ussai e  Nicola Conficoni.