Università friulana. “Logic Colloquim 2018”: a Udine quasi 200 ricercatori a confronto sullo stato dell’arte della logica

Si svolgerà a Udine, da lunedì 23 a sabato 28 luglio, il “Logic Colloquium 2018” (https://lc18.uniud.it), ovvero il più prestigioso congresso internazionale di logica, che si tiene ogni estate in una città europea. Organizzato dal Dipartimento di Scienze matematiche, informatiche e fisiche (Dmif) dell’Università di Udine, con il coordinamento locale di Giovanna D'Agostino, associata di logica matematica del Dmif, e Angelo Montanari, ordinario di informatica del Dmif, l’evento coinvolgerà quasi 200 ricercatori provenienti da una cinquantina di Paesi da Europa, Asia, Sud America, Canada e Stati Uniti. I lavori si apriranno alle 9 di lunedì 23 luglio presso l’aula 3 del polo economico giuridico in via Tomadini 30/a.

Il “Logic Colloquium” è il congresso che l’organizzazione mondiale “Association for Symbolic Logic” tiene annualmente per presentare lo stato dell’arte della logica, «una disciplina antica – spiega Alberto Marcone, ordinario di logica matematica del Dmif – che ha avuto impressionanti sviluppi moderni, stimolati in gran parte da problemi riguardanti i fondamenti della matematica, e che ha ispirato la recente ricerca anche in altre aree quali l’informatica, la linguistica e le scienze cognitive».

A Udine, in particolare, attraverso 12 conferenze generali e 2 tutorials, 6 sessioni speciali e un centinaio di contributi di ricercatori, saranno trattati i diversi aspetti della disciplina: «dalla teoria della calcolabilità – precisano D’Agostino e Montanari – alla teoria della dimostrazione, dalla teoria degli insiemi alla filosofia della logica e della matematica, dalla teoria dei modelli alle logiche temporali e a più valori».

Il congresso, si è svolto sinora in Italia soltanto tre volte. «Quando Firenze lo ospitò per la prima volta nel 1982 – ricorda Franco Parlamento, ordinario di logica matematica del Dmif - l’Ateneo udinese era stato da poco istituito, e gli studi di logica matematica vi furono attivati solo sei anni dopo nel 1988, quando il Logic Colloquium si tenne nella sede storica di Padova. L’assegnazione a Udine dell’edizione 2018 – conclude Parlamento - testimonia la crescita ed il prestigio nazionale ed internazionale acquisito negli scorsi tre decenni dal gruppo di ricercatori dell’Ateneo che operano nel settore della logica matematica e delle sue applicazioni all’informatica».

Potrebbero interessarti anche...