Uti Carnia: Contributi alle associazioni: riaperti i termini per le domande

Il maltempo di fine ottobre si è fatto sentire sul bilancio 2018 dell’Uti della Carnia: l’incertezza sulla ripresa della produzione delle sei centraline idroelettriche di proprietà danneggiate dall’eccezionale evento atmosferico (una, quella “del Chiaula”, risulta ancora fuori esercizio) hanno imposto di contenere, prudenzialmente, in fase di assestamento, gli introiti derivanti dalla loro attività caratteristica e anche di allineare, al contempo, alcuni capitoli del documento contabile. Nello specifico, è stato necessario ricalibrare il budget dei contributi destinati all’associazionismo locale per le varie attività (negli ambiti sport, cultura, turismo) e ai Comuni per la gestione dei musei e degli uffici turistici che vengono abitualmente assegnati a fine anno. Una decisione sofferta nella consapevolezza dell’importanza delle risorse per l’associazionismo culturale e sportivo del territorio: una rete a cui afferiscono molteplici iniziative realizzate all’interno delle comunità (alcune anche di forte impatto turistico), potendo contare sull’apporto dei contributi che l’Unione territoriale in questi anni, e, ancora prima, la Comunità Montana ha garantito. L’importo complessivo assegnato per il 2018 risulta, quindi, pari a 8 mila 680 euro, circa l’82 per cento in meno dello stanziamento concesso nel 2017 (49 mila 700 euro) e il 76% in meno rispetto al 2016 quando l’Ufficio di Presidenza ha deliberato su un budget di 36 mila euro. Undici le domande soddisfatte, l’incidenza sovracomunale delle attività il criterio seguito per l’attribuzione delle risorse di cui, in questi giorni, viene data comunicazione ai beneficiari da parte degli uffici. A fronte di un riparto ridimensionato rispetto agli auspici di inizio anno, l’impegno a individuare maggiori risorse per la misura contributiva a valere sul 2019 per la quale è già possibile presentare domanda. L’Uti invita le associazioni a inoltrare l’istanza, corredata dell’adeguata documentazione, entro il 31 gennaio 2019. Per info e modulistica: http://carnia.utifvg.it/.

Potrebbero interessarti anche...