Web tax: Serracchiani, è istanza di giustizia fiscale

“Il presidente Gentiloni ha evidenziato un’istanza di giustizia fiscale su cui il Governo italiano ha una posizione apprezzabile, che deve essere sostenuta dal più ampio accordo politico nell'interesse del Paese e dei cittadini. Le multinazionali del web non possono continuare a esistere virtualmente dal punto di vista fiscale mentre i loro profitti si moltiplicano molto concretamente, magari traendo vantaggio dal Covid, da chiusure di negozi tradizionali, da interruzione di spostamenti o da discutibili condizioni contrattuali per i lavoratori”. Lo afferma la presidente della commissione Lavoro della Camera Debora Serracchiani, in merito alla "digital tax europea" di cui ha parlato il commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni, in audizione alle commissioni riunite Finanze e Politiche Ue della Camera.