Work on time, l’agenzia per il lavoro tutta friulana, si espande in Veneto, Lombardia e Marche. Rossi: «i giovani sono una risorsa preziosa».

Nuove filiali di Work on Time in arrivo: la prima e unica agenzia per il lavoro generalista con sede legale in Friuli-Venezia Giulia cavalca l’onda di crescita delle agenzie interinali e continua il processo di espansione. L’agenzia fa parte di S.O. Holding, gruppo a cui fanno capo altre società, tra le quali anche Sereni Orizzonti. Fondata nel 2019, è abilitata alla somministrazione di lavoro, alla ricerca e selezione del personale, all’outsourcing e al supporto necessario in casi di ricollocazione. Il fatturato previsto per il 2022 dovrebbe sfiorare i 30 milioni di euro, con un incremento del 16% rispetto al fatturato del 2021, pari a 25 milioni euro. Il numero medio dei lavoratori somministrati si attesta intorno alle 1.200 unità a tempo sia determinato sia indeterminato. Work on Time ha instaurato rapporti commerciali con aziende operanti in vari settori, in particolare il metalmeccanico, alberghiero, multiservizi e assistenza alla persona. La sede principale resta a Udine, ma l’attività si articola anche nelle diverse filiali a Pordenone, Pesaro, Sesto San Giovanni, Torino e Catania. Dopo le recenti aperture a Fano e Montebelluna, altre cinque filiali verranno inaugurate nel secondo semestre dell’anno, tra cui due in dirittura d’arrivo a Mestre e in Brianza. «In questo momento storico le aziende hanno sempre più necessità di gestire i picchi di lavoro con flessibilità» - dichiara Giulia Rossi, HR Manager della filiale di Pordenone - «Inoltre, rivolgersi alle agenzie di somministrazione è l’ideale per un primo inserimento nel mondo del lavoro. Oggigiorno i giovani sono una preziosissima risorsa nei contesti organizzativi, perché portano, oltre ai propri valori, dinamismo e la capacità di mettersi in discussione: aspetti fondamentali per essere competitivi e stare al passo con il cambiamento incessante». Per l’autunno sono in programma workshops, iniziative e servizi informativi, con lo scopo di offrire opportunità di orientamento, formazione e inserimento nel mondo del lavoro per i giovani, che nella nostra regione rappresentano circa il 9% (età 20-29 anni). «Rispetto all’attività delle multinazionali del settore» - dichiara Marco Baldassi, direttore generale di Work on Time - «un’azienda locale porta con sé molti vantaggi, come per esempio la conoscenza del territorio, e possiede una struttura più agile e meno burocratica. Gli imprenditori richiedono di individuare soluzioni tailor made per le proprie esigenze: un compito difficile, ma più semplice da realizzare per una realtà di dimensioni più contenute».