Zoncolan: le piste si tingono ancora d’azzurro. Diversi campioni in Carnia per gli allenamenti

Le piste del Friuli Venezia Giulia si tingono ancora d’azzurro: da oggi sullo Zoncolan si allenano Alex Vinatzer – reduce dal quarto posto nello slalom iridato di Cortina - Manfred Moelgg, Giuliano Razzoli, Stefano Gross, Tommaso Sala e Tobias Kastlunger della squadra maschile italiana. Gli atleti, che rimarranno in regione fino a sabato, hanno scelto il comprensorio della Carnia in preparazione delle gare di slalom e gigante maschili a Kranjska Gora (13-14 marzo), in Slovenia, in vista delle finali di Coppa del mondo che si terranno dal 17 al 21 marzo a Lenzerheide, in Svizzera.
I tracciati dello Zoncolan sono stati preparati anche per i Campionati italiani children di sci alpino, che vedranno in gara sulle nevi del Friuli Venezia Giulia i migliori ragazzi e allievi (under 14 e under 16) dal 22 al 25 marzo e circa 500 persone, tra atleti, allenatori e accompagnatori, provenienti da tutta Italia e accolti in regione con il massimo rispetto delle norme di sicurezza sanitarie.
Dopo le punte dello sci nostrano Federica Brignone e Marta Bassino sullo Zoncolan lo scorso 12 febbraio e diverse nazionali straniere dello sci, maschile e femminile, alternatesi sulle piste di Tarvisio lo scorso gennaio, a fine febbraio è stata la volta dello snowboard, con i campioni della tavola in preparazione dei Mondiali di snowboard di Rogla (Slovenia), svoltisi l’1 e 2 marzo e in cui il capitano della squadra Roland Fischnaller ha conquistato un argento.
Lo Zoncolan, come anche Tarvisio, sono stati scelti dai campioni azzurri per gli allenamenti soprattutto per lo stato delle piste, con tracciati all’altezza delle aspettative degli atleti, che continuano a preferire le località montane della regione proprio per l’eccellenza e la qualità dei percorsi e l’attenzione e il rispetto dei protocolli sanitari.