18 stelle del balletto andranno in scena a Dicembre al Teatro Nuovo Giovanni da Udine

18 stelle del balletto andranno in scena al Teatro Nuovo Giovanni da Udine sabato 11 dicembre alle ore 20.45 per la 40^ edizione del Gala Internazionale organizzato dall’Associazione Danza e Balletto a favore delle iniziative rivolte all’infanzia dalla Croce Rossa Comitato di Udine. Un evento unico che unisce arte e solidarietà e un programma di brani dal repertorio classico e moderno, connubio tra tecnica e stile, a cui rispondono étoile e Primi ballerini a partire dal pluripremiato talento italiano Davide Dato, Principal del Wiener Staatsballett. Da segnalare alcuni debutti italiani come l’estratto da Thin Skin, di Marco Goecke sulle canzoni iconiche di Patty Smith  che viene proposto da Chiara Pareo e Rosario Guerra, Staatsballett Hannover; ABC la creazione di Eric Gauthier per Johan Kobborg qui rimontato per Luca Pannacci della Gauthier Dance//Dance Company Theaterhaus Stuttgart; Come Again di Goyo Montero su musica di John Dowland interpretato da Jón Vallejo che insieme a Francesco Pio Ricci, entrambi della  Dresden Semperoper Ballett, presenta anche l’intenso duo di David Dawson, Faun(e), una personale versione de L'Après-midi d'un faune su musica di Claude Debussy. Non mancano i classici del repertorio, come Cigno nero grand pas de deux, versione Nureyev, con i Principal del Wiener Staatsballett Liudmila Konovalova e Alexey Popov; Le Corsaire con Rebecca Storani (già Dutch National Ballet) e Simone Agrò (Teatro dell’Opera di Roma). Ma anche brani ironici in prima regionale come Violoncello di Nacho Duato con Nora Brown e Gaetano Signorelli, Drops di Edward Clug ispirato a La Morte del Cigno e la creazione di Tarek Assam, direttore della Tanzcompagnie Stadttheater Gießen, Be_Twin, per Michael D´Ambrosio e Florjado Komino. Le giovani promesse dell’Académie Princesse Grace di Monaco, Dorian Plasse, Paloma Sol Livellara Vidart e Darrion Sellman presentano brani dal repertorio classico, Paquita e Grand pas Classique, mentre il progetto di apertura firmato da Massimo Gerardi è dedicato al 600° anniversario del patriarcato di Aquileia; durante la serata, la direttrice di Danza&Danza, Maria Luisa Buzzi, consegna il Premio Nazionale “Giuliana Penzi” a Paola Cantalupo, étoile internazionale e oggi rinomata pedagoga del Pole National Supérieur de Danse di Cannes (F). (Biglietti in locale e on line www.teatroudine.it riduzioni adeb, cri, rotaract, studenti).