A Trieste per tutto il mese di aprile la mostra fotografica collettiva “Donne d’Africa”

Apre l'1 aprile presso Eppinger Caffè in via Dante 2B a Trieste la mostra fotografica collettiva "Donne d'Africa". La consueta mostra ospitata presso Eppinger Caffè a cura de Le Vie delle Foto intende offrire ai visitatori uno sguardo sulla vita quotidiana delle donne, fulcro della famiglia e della società africana. In occasione dell'inaugurazione che si svolgerà venerdì primo aprile alle 18.00 sarà possibile partecipare su prenotazione all'AperiCUAMM, appuntamento benefico i cui proventi verranno devoluti a Medici con l'Africa CUAMM e nel corso del quale saranno illustrate le attività svolte dal Gruppo volontari CUAMM Friuli Venezia Giulia. Prenotazione  scrivendo a: gruppo.fvg@cuamm.org.  La mostra fotografica collettiva "Donne d'Africa" sarà visitabile fino al 30 aprile 2022. Per prenotare una visita guidata è possibile inviare una mail a: leviedellefoto@gmail.com.  A curare la mostra è Linda Simeone, imprenditrice triestina ideatrice de Le vie delle foto, manifestazione nata nel 2011 che da undici anni trasforma il centro di Trieste, con i suoi esercizi pubblici e locali storici, in un’enorme mostra fotografica.
Grazie a Le Vie delle Foto - format di successo che ogni anno rende Trieste la città della fotografia - i locali pubblici e gli spazi urbani di Trieste si trasformano infatti in un’unica, gigantesca galleria nella quale fotografi, professionisti e non, provenienti da tutta Italia e dal resto del mondo, possono esporre i propri scatti e che quest'anno, a fine evento, vedrà la pubblicazione di un ricco catalogo fotografico.

DONNE D'AFRICA
La mostra fotografica collettiva "Donne d'Africa" è nata da un'idea dei volontari del Gruppo Friuli Venezia Giulia di Medici con l'Africa Cuamm, vuole offrire ai visitatori uno sguardo sulla vita quotidiana delle donne, fulcro della famiglia e della società africana. La tutela della salute materna e infantile è al centro dell'operato del Cuamm.
Le fotografie sono state scattate nel corso delle numerose missioni sul campo degli stessi volontari del gruppo.

Gli autori:

Franco Balsemin, Simonetta Masaro, Maddalena Miccio, Fabio Uxa