Emendamento salva-volontariato. Liguori (Cittadini): “Incomprensibile la bocciatura da parte della maggioranza”

Con la legge di riforma del terzo settore molte Associazioni hanno dovuto cambiare forma sociale, passando da “organizzazioni di volontariato” ad “associazioni di promozione sociale”. Un cambio di abito che non deve pregiudicare il mantenere in piedi i progetti che le Associazioni portano avanti anche con i contributi della Regione, sostiene Liguori. Per sanare la situazione ed evitare revoche dei contributi a queste associazioni meritevoli Liguori ha presentato un emendamento alla legge omnibus, bocciato però dalla maggioranza.
“Se, ad esempio, è in corso un progetto che facilita la mobilità delle persone ipovedenti - spiega Liguori - non è giusto che soltanto perché cambia la forma sociale della realtà che lo realizza, venga revocato il contributo mettendo a rischio la prosecuzione del progetto. Spiace molto che non ci sia stata l’apertura da parte dell’assessore Riccardi per comprendere che avremmo potuto risolvere il problema insieme”.