“Insospettabile Canova”, iniziativa nel ciclo di conferenze, esposizioni e colloqui con gli autori “Incontriamoci in Soprintendenza”

 

Giovedì 13 giugno, alle ore 17.00, a Udine, presso il Salone nobile di Palazzo Clabassi, la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio e la Casa Editrice L’Orto della Cultura edizioni, nell’ambito del ciclo Incontriamoci in Soprintendenza, dedicano l’appuntamento “Insospettabile Canova” alla presentazione del libro della Professoressa Alda Pellegrinelli “Sul patrimonio artistico italiano tra la fine del Settecento e i primi dell’Ottocento. Antonio Canova, Ispettore Generale delle Antichità e Belle Arti dello Stato della Chiesa”, un interessante saggio storico che offre importanti spunti di riflessione ed approfondimento per gli studiosi dediti alla tutela del patrimonio artistico e per un pubblico appassionato di storia ed arte.

Con l’intervento del Funzionario storico dell’arte dott.ssa Maria Concetta di Micco e della responsabile editoriale dott.ssa Maura Pontoni, della casa editrice L’Orto della Cultura edizioni, l’autrice Alda Pellegrinelli presenterà al pubblico l’importante analisi storica sul tema delle grandi spoliazioni del patrimonio artistico italiano compiute dalle truppe francesi a partire dalla fine del Settecento e l’emanazione nello Stato Pontificio di norme specifiche per la tutela.
Nell’opera viene data attenzione al ruolo attivo di alcuni personaggi nel recupero di alcune opere d’arte saccheggiate, tra cui Antonio Canova, nella sua veste di Ispettore Generale delle Antichità e Belle Arti dello Stato della Chiesa.
Si tratta di una ricostruzione storica attenta e rigorosa, condotta con uno scrupoloso ricorso al documento, senza il quale il registro storico sarebbe penalizzato.

Alda Pellegrinelli scrittrice, saggista e critica d’arte, vive a Ravenna. Laureata in lettere presso l’Università di Padova e in Conservazione dei beni culturali presso l’Università di Udine, già docente di Storia dell’arte presso il Liceo A. Canova di Treviso. Ha al suo attivo molte pubblicazione di storia dell’arte, poesia e narrativa.

Potrebbero interessarti anche...