Libri: Le case del regime: La costruzione di un paesaggio fascista in Friuli (1933-1936)

Venerdì 25 febbraio alle ore 18.30 il Visionario ospiterà la presentazione del libro Le case del regime. La costruzione di un paesaggio fascista in Friuli (1933-1936), edito da Giavedoni. Carlo Bressan (Amici del Museo Friulano di Storia Naturale) introdurrà Moreno Baccichet, architetto e autore del libro, e Giorgio Dri, architetto. Moreno Baccichet ripercorre in questo libro quel percorso utopico con cui il fascismo, negli anni ’30, intendeva rappresentare il regime attraverso la realizzazione di nuove architetture disegnate con il linguaggio di avanguardia (Case del Balilla e del Fascio), per traghettare il Friuli dentro la modernità e nuovi stili di vita. Una delle figure che emerge è quella dell’architetto friulano Ermes Midena, che disegnò anche quello che oggi è il Visionario, nato in origine come edificio della GIL e che – nonostante le nuove funzioni e gli interventi di ristrutturazione - ha conservato il suo aspetto esteriore originale.

Ad introdurre l’autore sarà Carlo Bressan, che già negli anni Ottanta si è occupato della difesa di un edificio che stava per essere abbattuto, e Giorgio Dri, architetto e docente, che delineerà una sintesi storica del fenomeno delle case del regime in Friuli e solleciterà l’autore del libro con vari interrogativi riguardanti, tra le altre figure, lo stesso Ermes Midena.

L’incontro (già esauriti tutti i posti disponibili in sala!) è un’iniziativa della Mediateca Mario Quargnolo del Visionario in collaborazione con Amici del Museo Friulano di Storia Naturale. Ricordiamo che per accedere al Visionario è necessario mostrare il Super Green Pass e indossare la mascherina ffp2.