“Caso” Sauris: Spitaleri (Pd), Fedriga fallisce anche su Enti locali “Solidarietà e incoraggiamento a sindaco Petris”

"E anche il secondo fronte della campagna elettorale del 2018 di Fedriga, Zanin e Riccardi segna il suo fallimento. Dopo la sanità, oggi tocca agli enti locali. Le armate che scesero a Trieste tronfie di un successo fatto di denigrazione nei confronti delle riforme del centrosinistra risalgono meste le valli del fine legislatura. Purtroppo nella loro risalita travolgono ottimi amministratori locali, come accade per il sindaco di Sauris, lasciati soli, senza personale, senza un reale supporto per amministrare le proprie comunità. Doverosa è quindi la solidarietà al sindaco Petris e l'incoraggiamento ad andare avanti". Così Salvatore Spitaleri (Pd) a seguito dell'annuncio delle dimissioni del sindaco di Sauris (Udine) Ermes Petris, in segno di protesta a fronte di una grave carenza di personale negli uffici comunali.
"Confidiamo solo che di fronte a questo ulteriore fallimento del centrodestra regionale - continua Spitaleri - non si addebitino responsabilità alla pandemia oppure a chi c'era prima. L'assessore Roberti ha voluto come primo atto azzerare il passato, peraltro limitandosi al surrogato di province, oggi chiamate EDR, a un cervellottico sistema di convenzioni e unioni senza senso, a un finanziamento diretto alle amministrazioni di centrodestra, particolarmente dei grandi centri. Le risorse finanziarie non mancano, il deserto - conclude l'esponente dem - è quello della seria programmazione nell'interesse dei cittadini".