Dialogo tra Italia e Cina sulla sicurezza alimentare: il webinar dell’Ambasciata a Pechino

Nell’ambito della Giornata Mondiale della Sicurezza Alimentare, proclamata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l’Ambasciata d’Italia a Pechino ha organizzato un seminario sulla scienza e la tecnologia applicata alla sicurezza alimentare, in coordinamento con il Ministero della Salute italiano ed il Ministero della Scienza e della Tecnologia cinese. All’iniziativa, tenutasi in formato online, e inaugurata dall’Ambasciatore d’Italia in Cina, Luca Ferrari, hanno preso parte con un videomessaggio il Sottosegretario di Stato del Ministero della Salute Italiano, Andrea Costa, e il Vice Ministro della Scienza e della Tecnologia Cinese, Zhang Guangjun. Durante l’evento, esperti e accademici italiani e cinesi hanno presentato diversi progetti di ricerca nel campo della prevenzione dei rischi sanitari derivanti dal consumo e dalla produzione di alimenti. Il seminario è stata inoltre una preziosa occasione per approfondire la cooperazione tra Italia e Cina nel settore agroalimentare. Nel ricordare l’importanza della sicurezza alimentare, tema prioritario anche della Presidenza italiana del G20, il Sottosegretario Costa ha sottolineato come “garantire cibi sicuri in Italia ed in Europa significa anche garantire un export agroalimentare con elevati standard di sicurezza, in linea con quanto previsto dal Piano nazionale di prevenzione 2020-2025”. L’Ambasciatore Ferrari ha a sua volta ricordato che il seminario sulla sicurezza alimentare organizzato dall’Ambasciata “si inserisce in una fase di crescente espansione delle esportazioni agroalimentari italiane verso il mercato cinese, le quali hanno registrato un tasso record pari al 52% nel 2021 nonostante l’impatto della pandemia”.