Euritmica chiude il 2019 di NoteNuove con una serie di 5 concerti a Udine, Tricesimo, San Michele del Carso

Mafalda Minnozzi

Euritmica chiude il 2019 di NoteNuove con una serie di 5 concerti dal 14 novembre al 9 dicembre a Udine, Tricesimo, San Michele del Carso. Ad aprire la serie, un concerto di caratura artistica internazionale, quello della vocalist Mafalda Minnozzi che giovedì 14 novembre si esibisce con il suo stellare American Quintet nella Cantina del Castello di Rubbia di San Michele del Carso, con inizio alle 20 e con la collaborazione dell’Associazione Culturale Nuovo Corso e dell’Azienda Vitivinicola Castello di Rubbia. Mafalda, con la sua super band americana, è reduce da un tour negli States dove ha presentato il nuovo lavoro, in uscita prossimamente, “Sensorial – Portraits in bossa and jazz”, con un anteprima da doppio sold-out al leggendario Birdland di New York. Nel prezzo del biglietto d’ingresso alla serata, acquistabile anche online su Vivaticket (10 euro) è compreso un calice di vino dell’azienda e uno stuzzichino; inoltre è anche possibile cenare prima del concerto con una scelta di due menu – info e prenotazioni tavoli: info@castellodirubbia.it +39 349 7957889

Kama

Il concerto clou della stagione è senza dubbio quello di Vinicio Capossela, che arriverà al Teatro Nuovo Giovanni da Udine domenica 17 novembre alle 18.30 con il suo tour teatrale “Ballate per Uomini e Bestie”, il nuovo spettacolo che sta circolando nei piu’ importanti teatri classici, di tradizione ed enti lirici italiani. Capossela, fresco di Targa Tenco 2019 nella categoria “Miglior disco in assoluto”, presenterà il suo progetto discografico, un’opera di grande potenza espressiva e allegorica che proporrà dal vivo un canzoniere evocando un medioevo fantastico fatto di bestie estinte, cavalieri erranti, fate e santi e mettendo in mostra le similitudini e il senso di attualità che lo legano profondamente alle cronache dell’oggi. Alle creature che popolano l’ultimo album del cantautore si uniranno, come in una danza, i personaggi e le storie di alcuni dei suoi grandi successi. (Biglietti online su Tickeone, Vivaticket e alla biglietteria del Teatro Nuovo).

Questa ultima parte di stagione si contraddistingue anche per le presentazioni in anteprima di nuove uscite discografiche; dopo Sensorial di Mafalda Minnozzi, il 24 novembre, al Teatro Garzoni di Tricesimo (ingresso libero – inizio h 18 – opening act Anthony Basso acoustic project) è la volta di “Kama”, disco d’esordio di Velliscig, cantautore udinese, chitarrista e cantante in varie formazioni che da tre anni è anche la voce dei Quintorigo, con i quali ha realizzato il doppio album “Opposites” (presentato dal vivo in Italia nel corso degli ultimi due anni). Le composizioni di “Kama”, tutte originali, affascinano per la forza con cui evidenziano le molte sfaccettature dell’Amore e della Passione (non solo quelle romantiche) da cui derivano creazione e arte nella loro massima potenza e complessità, in giustapposizione con la bellezza e con la sorprendente fluidità delle melodie.

Vinicio Capossela_@ Marco-Zanella

A questa anteprima se ne aggiunge un’altra, l’8 dicembre, sempre al Teatro Garzoni di Tricesimo (con inizio alle 18): dalla Francia (ma sono italianissimi, con un friulano nella band) arrivano i “rockambolici” Guappecarto’ con il nuovo album “Sambol – AmoreMigrante”. L’album rivisita alcune composizioni di Vladimir Sambol, compositore degli anni ’30 nato a Fiume ed emigrato in Svezia dopo la Seconda Guerra Mondiale.

L’ultimo concerto di Note Nuove 2019 sarà un graditissimo ritorno: dopo il tutto esaurito registrato a Tricesimo ad aprile, riecco la superband Love Caravan con il progetto “50th Woodstock Anniversary”, il primo in Italia nato per celebrare l’importante ricorrenza di quello che viene considerato il padre di tutti i festival. La band, che chiude la sua strepitosa stagione sul palco del Teatro Palamostre di Udine il 9 dicembre alle 20.30, è composta da dieci tra i migliori musicisti professionisti del Friuli Venezia Giulia, con il featuring di Anthony Basso, affermato chitarrista della scena rock blues internazionale, e ospiterà sul palco, oltre ad una doppia sezione fiati, alcuni special guest quali Fabio Drusin, Gianna Chillà ed Alessio Velliscig. Uno show in perfetto stile “Sixties, con proiezioni e giochi di luci che rende omaggio a gruppi come The Who, Creedence Clearwater Revival, Grateful Dead e ad artisti come Jimi Hendrix, Santana, Crosby-Stills-Nash&Young, Arlo Guthrie, Janis Joplin, Joe Cocker e moltissimi altri che si alternarono sul palco di Woodstock nel 1969.

Potrebbero interessarti anche...