Le mani d’oro: Gioielli contemporanei, fotografie e l’abito vincitore del concorso d’idee

Gioielli contemporanei che testimoniano l’abilità manuale nell'artigiano d'eccellenza unita all’ecosostenibilità: si possono ammirare da domani, giovedì 31 marzo, al Civico Museo Sartorio di Trieste nell’ambito della mostra “Le mani d’oro” organizzata dall’Associazione culturale Opera (inaugurazione ore 11,30). “Si tratta di una collezione esclusiva di gioielli – afferma Lorena Matic, ideatrice e direttrice del progetto transfrontaliero “Le mani d’oro. La creatività nella produzione che porta alle ecosostenibilità” – “creati appositamente da Sandra Kocjančič, nota designer slovena. Sculture da indossare in cui tradizione e innovazione si fondono nella tecnica esecutiva che recupera l'arte antica dell'uncinetto con la creatività dell'artigianato contemporaneo d'avanguardia e il riciclo”. Oltre all’esposizione dei gioielli al salone del primo piano e al Salotto Paolina, al piano terra del Museo Sartorio è allestita un’esposizione di fotografie dedicata all’operatività della mano, dalla progettazione alla realizzazione creativa del prodotto tra tradizione e innovazione, scattate nei diversi luoghi interessati dal progetto, tra cui il Liceo artistico Nordio di Trieste e l’Accademia di Belle Arti GB Tiepolo di Udine, partner dell’iniziativa. In mostra, inoltre, l’abito vincitore del concorso di idee che ha visto la partecipazione degli studenti del Liceo artistico Nordio di Trieste: ideato da Giacomo Bussani, l’abito è stato realizzato con la supervisione di Erminia Dionis Bernobi dell'Atelier Bernobi. A decretare il vincitore una giuria formata da Gianni Faiman della Veleria Eurosail snc, Sandra Kocjančič designer, Lorena Matic ideatrice del progetto, Jasna Merkù  artista e Lorenza Resciniti conservatrice del Museo Sartorio.  A completare, infine, la mostra una selezione dei disegni degli abiti proposti dagli altri studenti pervenuti al concorso. Il progetto transfrontaliero “Le mani d’oro” si realizza con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, dell'Unione Italiana e di Sicurezza Lavoro Friuli Venezia Giulia APS, e la collaborazione dei Comuni di Trieste, di Monfalcone, di Monrupino, delle Obalne Galerije Piran e la Media Partnership della Rai Friuli Venezia Giulia e di RTV Slovenija – Radio TV Koper Capodistria. Partecipano il Liceo artistico Nordio di Trieste, l'Accademia di Belle Arti GB Tiepolo di Udine e le aziende Veleria Eurosail snc e la Sartoria Bernobi di Trieste.