Liste d’attesa in sanità, Liguori: «aggiornare la normativa regionale e recuperare le visite e gli appuntamenti sospesi». Mozione del gruppo Cittadini

«La pandemia ha causato un forte rallentamento dell’attività in tutte le Aziende sanitarie della regione e non è più possibile rimandare la risoluzione del problema delle liste d’attesa: bisogna far fronte all’aggravio della situazione registrato nell’ultimo anno». Simona Liguori, consigliere regionale dei Cittadini, ha presentato una mozione a beneficio dei tanti cittadini che non possono vedere ulteriormente differite le prestazioni sanitarie fondamentali per la loro salute.
«Ci auspichiamo che i piani straordinari finanziati dal Governo siano prorogati anche per il 2021, come sembrerebbe – spiega Liguori -. Riteniamo tuttavia che l’Esecutivo debba mettere mano anche al Piano regionale di governo delle liste di attesa 2019-2021, redatto prima del manifestarsi della pandemia e ormai evidentemente obsoleto per dare risposta a tutti i malati che aspettano di vedere programmati interventi e visite mediche».
Liguori conclude: «La sfida per il futuro sarà quella di rendere la nostra sanità regionale il più possibile efficiente per un ritorno alla normalità. Per farlo bisogna iniziare da subito».

DEF_MOZIONE LISTE D'ATTESA