34° Festival del Cinema Latino Americano di Trieste. Sabato serata inaugurale. Ingresso gratuito, ma con registrazione obbligatoria

La Cerimonia di Apertura del XXXIV Festival del Cinema Latino Americano di Trieste si terrà sabato 9 novembre 2019, alle ore 20.05, nell’Aula Magna dell’ICTP – Centro Internazionale di Fisica Teorica delle Nazioni Unite (Strada Costiera 11).

L’ingresso è gratuito, ma per questioni di sicurezza chiunque voglia essere presente deve dare il proprio nominativo all’ICTP entro le ore 16 del 9 novembre 2019. Le persone che intendono assistere all’inaugurazione dovranno perciò mandare il proprio nominativo, e quello di chi le accompagnerà, all’email latinotrieste@yahoo.com.

La serata sarà introdotta dal Direttore Artistico del Festival del Cinema Latino Americano Rodrigo Díaz, che illustrerà la nuova edizione della manifestazione.

Dopo il suo discorso, il Festival prenderà il via con la proiezione del film-documentario Os garotos de Ipanema (I ragazzi di Ipanema) di Tonino Pinto, scelto ad aprire il Festival per offrire, spiega Rodrigo Díaz “una finestra sull’America Latina che crea, sogna e battaglia per la sua felicità”, senza per questo tacere né nascondere “le situazioni di esclusione, miseria, diritti umani negati che in questi giorni vediamo manifestarsi con forza nelle strade di diverse capitali latinoamericane”.

Girato nel 2009, a 50 anni dalla nascita della bossanova e a 100 del samba, il documentario vuole evidenziare la forza del popolo brasiliano. Un omaggio alla cultura musicale del Brasile e a un popolo straordinario, che attraverso i contrasti pittoreschi riesce a conservare tuttavia la sua identità.

L’autore del documentario, Tonino Pinto, è critico e giornalista; inviato speciale RAI per Cinema, Spettacolo, Costume, ha realizzato oltre ventimila reportage, con interviste esclusive ad artisti del calibro di Frank Sinatra, Woody Allen, Steven Spielberg e a nomi importanti della cultura del XX secolo come Gabriel García Márquez. Ha curato numerosi documentari, tra cui Hollywood Hollywood, 100 anni di storia del cinema americano, Gli italiani ad Hollywood, Cher Antonioni, dear Antonioni, caro Antonioni.

Tonino Pinto è a Trieste anche come membro della Giuria del Concorso Ufficiale.

Potrebbero interessarti anche...