Arrivano le “Aiuole aromatiche” per coinvolgere e condividere nella propria quotidianità la Comunità

“Aiuole aromatiche” per coinvolgere e condividere nella propria quotidianità la Comunità di Villanova che li ha accolti. È il progetto al quale stanno lavorando i ragazzi di Civico 11, il Modulo Autismo per giovani adulti nato a Villanova di Pordenone da una coprogettazione tra Azienda sanitaria Friuli Occidentale e Cooperativa sociale Itaca. Il progetto prevede la creazione di sei aiuole posizionate nell’area verde dell’ex canonica di Villanova, in prossimità del bosco, nelle quali coltivare essenze aromatiche di uso comune, basilico, salvia, rosmarino, erba cipollina, origano e timo, che verranno messe poi a disposizione dei concittadini.

In un’ottica di integrazione e costruzione di sinergie tra diversi Servizi rivolti a giovani persone con disabilità, l’equipe educativa di Civico 11 ha stretto preziose collaborazioni con le Unità Educative Territoriali gestite in collaborazione tra AsFO e Cooperativa Itaca: una parte delle piante aromatiche, infatti, è frutto del lavoro e dell’impegno dei giovani attivi all’interno della UET Agraria di Spilimbergo, un’altra proviene dal gruppo di giovani adulti della UET “Il Nostro Fiore” di San Giovanni di Livenza a Sacile, che hanno accompagnato Corrado e Silvio di Civico 11 nell’esperienza in serra di semina e cura delle piantine. Non appena pronte, le essenze verranno trapiantate a Villanova, successivamente innaffiate e “curate” dai ragazzi di Civico 11.

Le piante aromatiche potranno essere raccolte da chiunque lo desideri. Il momento opportuno verrà annunciato da ragazzi e educatori mediante cartelli che verranno apposti sul cancello di ingresso della ex canonica di San Ulderico, che accoglie il servizio. In questo modo, i concittadini di Villanova ed i passanti saranno invitati ad entrare nel giardino per apprezzare le aiuole e raccogliere ciò che potrà impreziosire la loro cucina e i loro piatti.

“Alla stesura del progetto – spiegano da Civico 11 –, nato da un'idea di Manuela, hanno collaborato tutti i ragazzi e gli educatori. Ci siamo messi tutti all’opera, ciascuno con le proprie abilità, per coinvolgere e condividere la nostra quotidianità con la comunità di Villanova che ci ha accolti”.

Civico 11 gode di un ampio partenariato composto da Comune di Pordenone, Diocesi di Concordia-Pordenone (proprietaria dell’immobile ceduto in comodato gratuito ad AsFO e Itaca per la gestione del servizio), Associazione La Casa dell’Autismo e Regione Friuli Venezia Giulia.