“Aspettando il Festival Un mare di archeologia” oggi al Museo Ebraico di Trieste incontro su “L’antico Egitto e Israele”

Kairo_Museum_Merenptah-Stele

"Aspettando il Festival Un mare di archeologia" Martedì 24 maggio 2022 alle ore 17.30 al Museo Ebraico di via del Monte, 7 a Trieste si terrà l'ultimo appuntamento del ciclo "Israele: storia e archeologia" con un incontro su "L’antico Egitto e Israele. La presenza ebraica nella Valle del Nilo secondo le fonti egizie" a cura della dott.ssa Susanna Moser.  L'incontro con la dott.ssa Susanna Moser sul tema "L’antico Egitto e Israele. La presenza ebraica nella Valle del Nilo secondo le fonti egizie" si inserisce nell'ambito di "Aspettando il Festival Un mare di archeologia", festival che nasce con l'intento di divulgare la storia e l'archeologia attraverso conferenze, laboratori, dimostrazioni sia per le scuole che per un pubblico adulto.

Papyrus_narrating_the_story_of_the_wise_chancellor_Ahiqar._Aramaic_script._5th_century_BCE._From_Elephantine,_Egypt._Neues_Museum

Quest'anno il festival, realizzato dall'Associazione Musica Libera, dalla Società Friulana di Archeologia e il Centro di Studi Militari, si svolgerà tra il 28 e il 30 ottobre in collaborazione con il Comune di Trieste.
La conferenza intende proporre la più completa e puntuale analisi possibile della documentazione iconografica, testuale e archeologica che riguarda la presenza ebraica sul territorio dello stato antico Egiziano nel periodo faraonico e tolemaico, in modo da valutarne l’impatto, la consistenza e il significato dal punto di vista della cultura egizia dell’epoca.

Susanna Moser

Susanna Moser:  Triestina di nascita, classe 1983, è laureata in archeologia a Padova, specializzata in Egittologia a Pisa e a Torino. Ha partecipato a diversi scavi archeologici, tra cui tre campagne in Egitto. Dal 2011 è collaboratrice del Museo d’Antichità “J.J. Winckelmann” di Trieste e dal 2018 direttrice scientifica della casa editrice Kemet di Torino, specializzata in testi egittologici. Per due volte (2019 e 2021-22) assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Trieste, nel 2021 ha organizzato il collaborazione con l’Accademia delle Scienze Polacca il convegno internazionale ECE IX - Ninth European Conference of Egyptologists. È inoltre autrice di diversi testi, a carattere sia scientifico che divulgativo, nell’ambito dell’egittologia e in quello dell’archeologia triestina.