Cluster Arredo, 500 studenti del Fvg “a spasso” con gli imprenditori del legno

Nei giorni in cui le scuole sono obbligate a chiudere le proprie aule, il mondo dell'arredo apre invece le proprie porte per accogliere virtualmente centinaia di studenti, alla scoperta delle bellezze del made in Italy regionale.  E’ l’innovativa proposta del Cluster Arredoa circa 500 studenti di licei, scuole superiori, università, accademie di tutta la regione legati alla filiera formativa dell’architettura d’interni del Fvg. Nell’impossibilità di svolgere tour in presenza in azienda, sarà infatti l’imprenditore a portare ai giovani studenti un pezzo di impresa con veloci “video selfie” in diretta, martedì 9 marzo alle 11; un evento web che nulla ha che fare con la classica videoconferenza. Interverranno Edi Snaidero, Roberto Moroso, Edi Polesello, Rudy Vernier e Simone Cavassi, titolari di aziende dell'arredo regionale rappresentativi delle filiere mobile, sedute, cucine, divani. “In attesa di ospitare dal vivo questi giovani di cui le nostre strutture necessitano, dal tecnico al commerciale - spiega Polesello-, mostreremo loro reparti e uffici, con una veloce panoramica sull’evoluzione dell’automazione dei nostri macchinari. Una nostra stagista offrirà anche una sua testimonianza diretta sull’attività che ogni giorno svolge in azienda”.  “Una modalità comunicativa, quella "in video selfie", più vicina al linguaggio degli studenti - aggiunge il presidente del Cluster, Franco di Fonzo -, che vuole avvicinare il mondo delle imprese a quello dei giovani. E’ fondamentale far conoscere le potenzialità e le bellezze del nostro comparto agli studenti del FVG: l’arredo della nostra regione è un pilastro dell’economia italianae dobbiamo tutti esserne orgogliosi. Creando un rapporto di conoscenza reciproca con la scuola, dalle superiori alle università, aumentano le opportunità di crescita per entrambi”.

Il Cluster è un propulsore di queste iniziative, coltivate assieme alle associazioni di categoria e al sistema Scuola. Rossella Rizzatto, dirigente scolastica del liceo artistico Sello di Udine, conferma la necessità di un contatto proficuo con il mondo produttivo. “L’iniziativa ha incontrato l’interesse dei nostri studenti di conoscere meglio le eccellenze del territorio; non sempre riescono a percepire quale sarà il loro futuro, c’è una carenza di informazione che il Cluster sta colmando con questi apprezzati eventi”.

Il webinar - a cui partecipano 500 studenti dei licei Sello di Udine, Fabiani di Gorizia, Nordio di Trieste e Galvani di Cordenons, degli Isis Solari di Tolmezzo, Malignani di Udine e Carniello di Brugnera, dell’Accademia di Belle Arti G.B. Tiepolo e dell’Università di Trieste e Università di Udine- sarà introdotto dal saluto dell'assessore regionale Alessia Rosolen.

 

La diretta zoom permetterà anche di far conoscere gli istituti che compongono la filiera formativa dell'architettura di interniin regione, che si presenteranno velocemente prima della “passeggiata” con gli imprenditori in azienda. Dopo il webinar del 9 marzo seguiranno altri importanti incontri, organizzati dal Cluster insieme alle imprese dell'arredo FVG, in cui gli studenti scopriranno i materiali dell'architettura di interni, i tessuti e le superfici per gli elementi di arredo, la luce nei diversi ambienti, con un approccio anche alle tematiche legate all'eco design e sostenibilità.