Concorso mondiale del sauvignon, lunedì a Udine si svela il programma della manifestazione

Un migliaio di campioni arrivati da oltre 20 Paesi di tutto il mondo. Una settantina tra degustatori, giornalisti, esperti e critici da ogni continente. Un solo protagonista, il sauvignon bianco.
È tutto pronto per la 10^ edizione del Concorso Mondiale del Sauvignon che Udine ha il privilegio di ospitare dal 7 al 9 marzo prossimi grazie a questa manifestazione organizzata dall'agenzia belga Vinopres con il supporto organizzativo della Pregi e la collaborazione di Regione, Ersa, Comune di Udine e Consorzi delle Doc Fvg.
Tre giorni in cui, oltre alle degustazioni che si terranno in Comune, gli ospiti saranno accompagnati in visite guidate a tema alla scoperta dei prodotti Dop, Igp, Pat della regione Friuli Venezia Giulia. Un'occasione per far conoscere questo territorio a esperti internazionali e, allo stesso tempo, valorizzare una terra, il Friuli, che per citare le parole dello scrittore Ippolito Nievo è “un piccolo compendio dell'universo”.
L'elenco dei Paesi partecipanti, numeri, dettagli, ospiti e il programma delle visite pensate per far scoprire il territorio saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà
lunedì 18 febbraio alle 10 nella sala Kugy del palazzo della Regione a Udine (via Sabbadini 31).

A fare gli onori di casa e a illustrare il programma saranno l'assessore regionale alle Risorse agroalimentari, forestali e ittiche, StefanoZannier, l'assessore comunale alle Attività Produttive, Turismo e Grandi Eventi, Maurizio Franz, il project manager del Concours Mondial du Sauvignon, Quentin Havaux, il direttore generale dell'Ersa, Gianni Mighetti, il presidente del Consorzio delle Doc Fvg, Pietro Biscontin e Renato Pontoni della Pregi di Udine. A presentare e introdurre gli interventi sarà la giornalista Martina Riva.