Covid: La Sen Stabile di Forza Italia denuncia: in Fvg situazione grave, mancano medici e percorsi dedicati in ospedali

"A distanza di un anno dall'inizio dell'emergenza sanitaria, la situazione nelle strutture ospedaliere in Friuli Venezia Giulia è sempre critica. I medici specializzati sono troppo pochi rispetto ai malati di covid che necessitano di ricovero e negli ospedali spesso manca la separazione di percorsi per pazienti covid e non covid, con un alto rischio di contagio. Ma se questa disorganizzazione della sanità regionale poteva essere compresa nelle prime fasi dell'emergenza, oggi, a distanza di 12 mesi, non è più tollerabile. Più volte ho sollecitato, anche attraverso atti parlamentari, l'individuazione di strutture dedicate alla gestione dei pazienti covid e, dove non fattibile, di percorsi nettamente separati. Ho chiesto anche al ministro Speranza di intervenire affinché negli ospedali del FVG venisse attuata questa netta differenziazione tra percorsi covid e non covid, come peraltro previsto dalla norma di legge. Ma non è accaduto nulla e la situazione oggi è talmente grave e delicata che rischia di esplodere da un momento all'altro. Auspico dunque che gli organi regionali competenti non perdano altro tempo prezioso e agiscano subito, avviando tutte le procedure per garantire la sicurezza dei pazienti e degli operatori sanitari". Lo dichiara la senatrice di Forza Italia, Laura Stabile.