Dalla calda estate (della politica italiana) al Governo di svolta. Una nuova stagione per il Paese. Iniziativa pubblica a Trieste di Articolo 1

Dalla calda estate (della politica italiana) al Governo di svolta. Una nuova stagione per il Paese, il Centrosinistra, la Sinistra, questo il tema di una iniziativa pubblica di Articolo 1 che si svolgerà a Trieste Martedì 29 ottobre alle 19:00 presso l'Antico Caffè San Marco, in via Battisti 15. Sarà presente il co fondatore di Articolo 1 Arturo Scotto.
La rivoluzione politica di agosto, si legge in una nota di accompagnamento all'annuncio della manifestazione, ha mostrato una non attesa salute della democrazia italiana. Un fronte comune di diverse forze democratiche si è compattato contro una pressante richiesta di pieni poteri.
Il nuovo governo che si è insediato ha una non consueta possibilità di programmare con un orizzonte di
medio e lungo termine, grazie alla lontananza delle scadenze elettorali.
Ci sono fonti di disuguaglianza a cui mettere mano, un bene comune da difendere da attacchi predatori;
Arturo Scotto illustrerà le priorità di Articolo UNO all’interno della compagine governativa
- Dignità, certezza, giusta remunerazione del lavoro
- Ridistribuzione del reddito, dando luogo ad una società più giusta, ricca ed efficiente
- Investimenti nella Sanità pubblica e abolizione dei costi di accesso alle cure (e.g. cancellazione del
superticket)
- Messa in sicurezza del territorio da un punto di vista idrogeologico e riconversione energetica verso
fonti rinnovabili
Seguirà una discussione coordinata da Paolo Maria Milazzo (segretario provinciale di Articolo UNO per
Trieste) con il coinvolgimento della Consigliera comunale Sabrina Morena e del segretario provinciale di
FILLEA-CGIL Massimo Marega.

ARTURO SCOTTO
E’ nato a Torre del Greco il 15 maggio 1978, è laureato in Scienze politiche, ha tre figli.
Militante e dirigente della Sinistra giovanile e dei Ds dal 1992, non ha aderito al Pd ed ha partecipato alla
costruzione di Sinistra democratica; è stato eletto per la prima volta alla Camera a 27 anni nel 2006 con
l'Ulivo ed è stato capogruppo di Sel alla Camera.
Insieme a Pierluigi Bersani e Roberto Speranza è stato uno dei membri fondatori di Articolo Uno.