Deceduto il giovane avvocato friulano caduto venerdì con lo scooter

Non ce l'ha fatta il giovane avvocato Matteo Lesa, 28 anni, di Pasian di Prato ricoverato dalla serata di venerdì 24 marzo all'ospedale di Udine a seguito di una caduta dallo scooter in via Cormor Basso. Il giovane era stato trasferito d’urgenza in ospedale dopo che i sanitari del 118 gli avevano prestato le prime cure sul posto costatando però fin dai primi momenti come le condizioni apparissero disperate.
Lesa lavorava in uno studio legale da un paio di mesi ed infatti era dalla destra Tagliamento che arriava la sera nell'incidente. Aveva preso il treno come faceva sempre e, una volta arrivato alla stazione di Udine, era salito sul suo scooter per arrivare fino a Pasian di Prato. Come è noto stava percorrendo via Cormor Basso, in direzione del sottopasso che incrocia con l'autostrada A23.
Improvvisamente, per cause ancora da stabilire ma pare senza concorso di altri, ha perso il controllo del mezzo ed è rovinato sull’asfalto centrando il cordolo del marciapiede. Un urto violento che alla fine gli è stato fatale.